"Non vuole dirlo". Il bel gesto di Eros (svelato da Pio e Amedeo)

È stato il duo comico a svelare il gesto simbolico compito da Ramazzotti alla fine della sua ospitata: "È solo una goccia nell'oceano. Io spero che tutto cambi in meglio"

"Non vuole dirlo". Il bel gesto di Eros (svelato da Pio e Amedeo)

Le risate, la spensieratezza e le emozioni regalate dall'ultima puntata di Felicissima Sera non hanno messo in secondo piano il gesto di solidarietà compiuto da Eros Ramazzotti. Una ciliegina sulla torta, ha detto qualcuno, della serata conclusiva dello show dei record di Pio e Amedeo. Il cantautore avrebbe omesso volentieri di dire di aver devoluto il suo cachet ai lavoratori dello spettacolo. Ma l'irriverente duo comico non si è trattenuto e tra risate e serietà ha riportato l'attenzione sul tema delle maestranze del mondo dello spettacolo, che da oltre un anno non lavorano.

L'ospitata di Eros Ramazzotti a Felicissima Sera ha seguito il copione di quella di altri ospiti passati per lo studio di Pio e Amedeo. L'irriverente intervista a colpi di battutine e sfottò, alle quali Eros non si è sottratto, e poi il medley di alcune delle più belle e popolari canzoni del cantautore. Mezz'ora di intrattenimento puro che si è concluso con la rivelazione fatta dai due mattatori dello show. "Abbiamo fatto richiedere le canzoni che tu hai cantato - ha spiegato Pio - alla gente che lavora intorno a noi per dare voce alle persone che hanno lavorato a questo spettacolo".

Un'introduzione a quello che veramente Pio e Amedeo volevano svelare: "Lui è discreto quando fa le cose, ma è casa nostra e non ce ne frega niente e lo diciamo. Eros è stato l'unico artista a venire qui e a fare questa cosa - se ne sarebbe potuto stare a casa sua a non fare un ca... e invece è venuto - e ha scelto di devolvere il suo intero cachet ai lavoratori dello spettacolo. Lui non voleva si dicesse, ma a noi non frega niente".

Ramazzotti ha lasciato che a parlare fossero i conduttori. È rimasto sempre un passo indietro e solo alla fine, prima di salutare, ha spiegato: "È solo una goccia nell'oceano. Io spero che tutto cambi in meglio". "Speriamo che sia la molla affinché tutto riparta al più presto possibile", ha aggiunto Amedeo. Il gesto compiuto dal cantante ha colpito i telespettatori e il popolo dei social che sul web hanno applaudito Eros. Ma sono stati soprattutto i lavoratori del mondo dello spettacolo a ringraziarlo per primi sui social: "Eros è da sempre è uno di Noi uno che i bauli li spinge ...li rispetta . Oltre ad essere l’Artista Italiano più Famoso nel mondo. La sua Umanità è conosciuta da Tutti Noi bauli in piazza che abbiamo la fortuna di lavorare con lui ... ci sentiamo sempre "nuovi eroi". Grazie ancora una volta Super", "Un grandissimo gesto per una categoria sempre più in crisi e troppo spesso dimenticata. Grande Eros, più bella cosa non c'è". "Grazie Eros. Grazie Pio e Amedeo. Grazie di averci dato una mano questa sera. “"n ogni senso #Governooracivedi?", ha scritto su Instagram l'associazione Bauli in piazza.

Commenti