Flea si è sposato: “La mia vita è cambiata per sempre”

Addio capelli leopardati e stravaganze sul palco: il bassista dei Red Hot Chili Peppers, al secolo Michael Balzary, è convolato a nozze con Melody Ehsani, di 18 anni più giovane

Flea è un amante degli estremi. Tanto folle e scatenato sul palco quando suona il basso con i suoi Red Hot Chili Peppers, quanto placido e tranquillo quando deve occuparsi di casa e famiglia.

Le mutazioni di Michael Peter Balzary (questo il suo vero nome) sembra che siano giunte al capolinea: il musicista è infatti convolato a nozze. Il matrimonio è avvenuto a distanza di un mese dalla festa di fidanzamento con l’ormai moglie Melody Ehsani, stilista di 18 anni più giovane del 57enne rocker losangelino.

L’annuncio ufficiale è arrivato, neanche a dirlo, via social. “La mia vita – scrive Flea su Instagram – è totalmente cambiata e sono eternamente umile e grato. Questa è la persona che vede e sa tutto di me, mia moglie”.

Questo weekend – replica la designer dal suo accountho sposato il mio migliore amico. Sicuramente la miglior collaborazione che ho fatto fino ad oggi. Sei tutto il mio cuore Flea”.

Flea si è sposato: le scarpe griffate dalla moglie

Melody è la seconda moglie di Flea: il bassista è stato sposato dal 1988 al 1990 con Loesha Zeviar (porta ancora il suo nome tatuato sul petto), che è anche la madre di sua figlia, Clara Balzary. La secondogenita, la 14enne Sunny Bebop, l’ha invece avuta dall’ex fidanzata Frankie Rayder.

Balzary, appassionato di musica classica e di Tolstoj oltre che di punk e funk, si è presentato alla cerimonia con un abito curioso: uno smoking rosa pastello a doppio petto, accompagnato da un paio di sneaker che fanno parte della colorata collezione creata da sua moglie, le “Air Jordan 1”.

Lei ha sfoggiato un outfit più tradizionale: un abito aderente color pelle a maniche lunghe con una enorme coda rotonda. Le fedi nuziali sono state opera di Loree Rodkin, la designer di gioielli famosa per aver realizzato i diamanti da “bad girl” sfoggiati da Rihanna al Miyake Mugler Porcelain Ball di New York.