Spettacoli

I vicini di casa di Meghan Markle furiosi: "Disposizioni eccessive"

Le critiche verso Meghan Markle arrivano dai vicini del Frogmore Cottage, indignati per le eccessive misure di sicurezza messe in atto

I vicini di casa di Meghan Markle furiosi: "Disposizioni eccessive"

Ancora una volta la vita di Meghan Markle e del principe Harry è messa a dura prova da critiche pungenti. Secondo quanto è stato rivelato da il The Sun, news ripresa poi dal Il Messaggero, a essere furiosi per il comportamento dei duchi di Sussex, sarebbero proprio i vicini di casa che abitano nei pressi del Frogmore Cottage.

Secondo i rumor sarebbero state messe in atto misure di sicurezza troppo eccessive per salvaguardare la Markle e, di conseguenza, il piccolo Archie. Una situazione che avrebbe scatenato l’ira del vicinato, accusando la coppia di essere troppo riservati, addirittura lo sarebbero più della stessa Regina Elisabetta. E tutto il malcontento sarebbe scaturito durante una riunione dei residenti nella proprietà dei Windsor. Troppe le regole imposte che tutti devono rispettare. "Non ci possiamo avvicinare o approcciare conversazioni con i duchi – si leggere in una nota inviata alla stampa inglese -. Impongono di rispondere buongiorno solo se la coppia saluta per prima e non bisogna accarezza i cani, anche se è lui ad avvicinarsi. E su Archie? Non è possibile vederlo. Mai –continua –. E oltretutto non possiamo portare a spasso i cani né spedire nessun tipo di lettere alla casella postale del Cottage".

Se le indiscrezioni risulterebbero a verità, Meghan Markle ha preso fin troppo sul serio il problema privacy.

Commenti