Gf Vip, chiusura anticipata per il coronavirus: lacrime e applausi per la decisione del Grande Fratello

Il Grande Fratello chiuderà i battenti il prossimo 8 aprile per l'emergenza coronavirus: la comunicazione ai ragazzi accolta con un applauso ma anche con le lacrime dei concorrenti, preoccupati per quanto accade all'esterno

Il Grande Fratello ha deciso, l'edizione 2020 del reality condotto da Alfonso Signorini chiuderà con 20 giorni d'anticipo rispetto a quanto finora comunicato. In realtà, la chiusura comunicata ai concorrenti questo pomeriggio era quella inizialmente prevista, che poi era stata prorogata per coprire uno spettro maggiore del palinsesto. Ma la situazione del Paese è precipitata, nessuno si sarebbe aspettato una pandemia di queste proporzioni. Il coronavirus, quindi, chiude anche il Grande Fratello Vip 4, così come ha chiuso tantissime altre produzioni televisive, sia in Rai che in Mediaset.

"La situazione in cui siamo in tutta Italia e in altri paesi è unica, incredibile e mai accaduta prima", esordisce il comunicato letto ai concorrenti, che ormai sono a conoscenza di tutto quanto sta accadendo, anche se non ancora in maniera completa. Con il suo comunicato, letto da Adriana Volpe, il Grande Fratello ha voluto chiarire alcuni punti non ancora esposti ai concorrenti, che proprio per laloro condizione di isolamento devono essere informati con gradualità, per evitare ripercussioni a livello psicologico. "La gente è a casa in questo periodo così strano e cerca di distrarsi in mille modi diversi. C'è preoccupazione ma c'è anche tanto senso di responsabilità, unità e tanta voglia di vivere, di trovare soluzione per passare il tempo, di sorridere, di trovare modi per passare il tempo e di condividere tutte le emozioni", continua la nota, letta da Fabio Testi, Antonella Elia e Adriana Volpe. Qualcosa i ragazzi avevano già percepito negli ultimi giorni, quando l'Italia è stata travolta dai flashmob che hanno coinvolto quasi tutti i balconi del Paese con canti di solidarietà.

Anche il quartiere di Cinecittà, dove ora abitano i ragazzi, sabato pomeriggio è stato protagonista di un flashmob sulle note di Roma nun fa la stupida stasera. La voce di Roma è giunta fin dentro la Casa. L'Italia è in ginocchio e i concorrenti del Grande Fratello hanno diritto di sapere cosa stia accadendo esattamente all'esterno delle mura della Casa di Cinecittà. Per questo motivo la produzione ha preso una decisione unica nella sua storia: "Vi daremo conto d'ora in avanti di tutto questo dandovi prima di tutto la possibilità di parlare con i vostri cari. Vi faremo vedere cosa fanno gli italiani e continueremo a darvi informazioni sull'evoluzione della situazione. Il pubblico vi ama e segue la vostra storia attento come non mai e grazie a voi ha modo di rilassarsi, provare a sorridere ed emozionarsi."

Inevitabile la commozione da parte dei concorrenti nel sentire queste parole, che forse più di altre hanno dato loro la misura di quanto sta accadendo nel Paese. Infine, il Grande Fratello ha ha riferito ai ragazzi la decisione di concludere il reality l'8 aprile e non più il 27, come da ultima comunicazione: "Grande Fratello ha deciso di arrivare fino ad inizio di aprile, tornando sostanzialmente alla sua configurazione iniziale." Applausi e lacrime tra i concorrenti, sollevati nel poter vedere con anticipo i loro cari ma preoccupati per la situazione dell'Italia, che avrà totalmente cambiato volto da quando loro si sono isolati a Cinecittà.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.