Gf Vip, Teresanna Pugliese confessa: “Siamo scappati da mio padre, avevo 4 anni”

Teresanna Pugliese si confida con Adriana Volpe e racconta l'infanzia difficile durante la quale lei, la madre e i fratelli scapparono da un "padre non lucido"

Appena entrata nella casa del Grande Fratello Vip, Teresanna Pugliese ha riscontrato un certo feeling con Adriana Volpe e, proprio a lei, ha raccontato la sua difficile e triste infanzia.

Ci sono stati dei momenti in cui equilibrio e normalità non esistevano. Quindi, quando ho avuto modo di costruirmi quegli equilibri, non ne sono più uscita. Era un’esigenza – ha iniziato a spiegare alla conduttrice la ex corteggiatrice di Uomini e Donne - . Avere una famiglia oggi è un punto di riferimento”.

Sposata e madre di un bambino, Teresanna ha faticato per costruirsi un equilibrio e, incontrato il marito, non ha avuto dubbi nel voler creare con lui una famiglia, anche perché lei non ne ha mai avuta una “tradizionale”. “Mia madre si innamora di una persona sbagliata e con questa persona ci fa quattro figli, tra cui me – ha rivelato lei - . Una scelta che ti condiziona per tutta la vita perché ad un certo punto della sua relazione, quando inizia a capire che la persona di cui si era innamorata era non lucida, che faceva del male a lei e ne avrebbe potuto fare a noi, lei decide di scappare, perché lui non gli permetteva nemmeno di andare via”.

Da quel momento, avvenuto quando la Pugliese aveva solo 4 anni, inizia la nuova vita della sua famiglia. Prima ospiti in un istituto di suore, Teresanna, insieme ai fratelli e alla madre, ha trovato casa quando il nonno paterno è morto. “È iniziato un tour de force tra amici e case, senza scuola, eravamo ospiti ovunque, quando mio nonno scomparve, noi tutti ci trasferimmo da lui e finalmente trovammo una casa", ha continuato a raccontare lei, che ha scelto di incontrare il padre solo una volta e che ha deciso di non voler avere con lui più alcun contatto.

C'è stato un unico incontro, ma non ho esigenza di rivederlo – ha detto ad Adriana - . Tutte le volte che avevo bisogno di un padre non c’era, e io oggi ne posso fare a meno, non mi serve. Ci sono delle ferite che non andranno più via, sono pagine che non si possono più riscrivere”.

E il rapporto con tua madre?”, ha chiesto la Volpe alla Pugliese. “Lei non ha avuto il tempo di darci affetto – ha spiegato la giovane - .Lei ha dato la vita per noi! Non ci ha mai abbandonato, nemmeno quando le consigliarono di lasciarci in istituto e andare a trovarsi un lavoro”.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.