Guccini: "L'omaggio a me e 'Dio è morto'? A Baglioni non fregava nulla..."

Guccini contro Baglioni e l'omaggio alla sua carriera al festival di Sanremo: "L'ha pure cantata male, non gliene fregava nulla..."

Guccini: "L'omaggio a me e 'Dio è morto'? A Baglioni non fregava nulla..."

L'omaggio sul palco di Sanremo alla sua carriera non è piaciuto a Francesco Guccini. E in particolare l'interpretazione di "Dio è morto" da parte di Claudio Baglioni.

"Se il Liga ha provato a impegnarsi, Baglioni proprio no", sentenzia il cantautore in un'intervista al Corriere, "Ha pure sbagliato a prendere la nota alta, si vedeva che non ne aveva voglia, anzi non gliene fregava proprio niente. Sanremo l'ho visto poco: non mi piacciono quei pezzi con strutture tutti uguali, una strofa e subito il ritornello a salire. Mahmood favorito? Quante sciocchezze, le giurie non si parlavano, come avrebbero fatto a mettersi d’accordo?".

Guccini ha parlato anche del fatto che l'anno scorso avrebbe rifutato una sua canzone, intitolata "I migranti", che doveva essere interpretata da Enzo Iacchetti: "La canzone è stata proprio bocciata", ribadisce Guccini, nonostante il direttore artistico del Festival abbia sempre smentito.

Commenti