Guillermo Mariotto gli dà del "gay". E l'Angelo ribatte: "Sono libero"

Nella terza e penultima puntata de Il cantante mascherato, Guillermo Mariotto ha lanciato una provocazione al vip che, a suo dire, si celerebbe dietro la maschera dell'Angelo

Guillermo Mariotto gli dà del "gay". E l'Angelo ribatte: "Sono libero"

Lo scorso venerdì 24 gennaio, è stata trasmessa su Rai 1 la terza nonché penultima puntata de Il cantante mascherato. E il nuovo appuntamento tv del talent-show condotto da Milly Carlucci ha decretato l'eliminazione del Pavone, la maschera dietro la quale si celava Emanuela Aureli. Ma non è solo per quest'ultima rivelazione che, in queste ore, il format fa discutere. In puntata, si è assistito ad uno scontro inaspettato in casa Rai, che ha visto protagonisti un giudice e un concorrente. Ad accedere direttamente alla puntata finale de Il cantante mascherato sono stati il Leone, il Coniglio e l'Angelo, scelti tra le ultime cinque maschere rimaste in gioco. Sulle altre due maschere concorrenti, ovvero quelle del Mastino e il Mostro, la Carlucci ha aperto a sorpresa un televoto che durerà per una settimana, fino alla nuova puntata. E, a scatenare qualche polemica, è stata, in particolare, la motivazione con cui Guillermo Mariotto ha scelto di premiare il cantante con la maschera dell'Angelo, dandogli cioé -non troppo velatamente e ancora una volta- del "gay mascherato".

Nella puntata precedente, il giudice aveva valutato l'operato dell'"Angelo", con queste parole: "La versione gay di Zucchero". Un'esternazione, quest'ultima, che ha scatenato la reazione del cantante che si cela dietro la maschera silurata, che ha ribattuto al giudice in una clip trasmessa nell'ultima puntata. "Io la mia l'ho trovata una buona performance -ha dichiarato l'Angelo, circa l'esibizione che aveva fatto discutere nell'appuntamento tv precedente-, soltanto in un momento c'è stata una nota stonata e non era la mia. Ma come?!? ...Non un giudizio sul canto o se abbia regalato un'emozione". "Mi ha solo appiccicato - prosegue, poi, alludendo all'attacco ricevuto da Mariotto- un'etichetta. Prima di etichettare le persone, bisogna ricordare che ognuno di noi è anche molto altro ed io, che sono un Angelo, mi limiterò a dire che fra noi due, quello che indossa la maschera, sei tu. Sto bene quando canto ed è sempre stato così. smetto di pensare e sono libero".

Nella semi-finale del format, Mariotto, chiamato a scegliere tra la maschera Angelo e quella del Mostro per un posto in finale, ha votato per la prima maschera. E lo ha fatto, peró, lanciando delle nuove provocazioni:"Per la quota gay in finale, ci manderei l'Angelo!".

Un post condiviso da ilcantantemascheratoRai (@ilcantantemascheratorai) in data:

L'ultima frecciatina, tuttavia, non è finita qui. Perché, poi, il temuto giudice ha infierito sull'Angelo, mentre quest'ultimo usciva di scena: "Guarda come se ne va l'Angelo, zitto zitto!".

Ilenia Pastorelli la pensa come Guillermo Mariotto

Dai giudizi rilasciati da Guillermo Mariotto sul conto dell'Angelo, trapelerebbe che il primo sia convinto che dietro la maschera in questione si celi Valerio Scanu. Quest'ultimo, ex allievo di Amici di Maria De Filippi, non ha mai fatto coming-out né rilasciato indiscrezioni particolari sul suo orientamento sessuale.

A pensarla come Mariotto, intanto, sono anche altri giudici, tra cui un'ex gieffina in particolare."Io chiudo gli occhi e sento Valerio Scanu, ha scelto una maschera stupenda -ha, così, fatto eco l'altra giudice, Ilenia Pastorelli, a Mariotto-. L'angelo è asessuato, ti sta vicino, ti entra dentro... è stupendo".

L’eleganza di #icmANGELO

Un post condiviso da ilcantantemascheratoRai (@ilcantantemascheratorai) in data: