"Ho pianto davanti al mio guardaroba". La maternità spiegata da Drew Barrymore

In un lungo post su instagram, Drew Barrymore rivela cosa significa essere madre e quanto può essere difficile raggiungere il peso forma dopo il parto

Mettere al mondo un figlio, per una donna, è un’esperienza irripetibile, una felicità che a parole non si può spiegare . Ma tornare in forma e perdere quei chili di troppo non è facile. E si sa che le donne sono molto legale alla linea e al peso forma. Lo sa bene Drew Barrymore, attrice e comica statunitense, che dopo aver messo al mondo Olive e Frankie, ha faticato a tornare alla normalità e, soprattutto, a riacquistare tutte le sue forme. Di recente è stata vista in "Santa Clarita Diet", brillante serie di Netflix, ma in passato è stata celebre per essere apparsa in diversi film di grande successo come "Mai stata baciata". Ora si è presa un po’ di tempo per stare da sola con la famiglia e i figli, ma questo non le ha impedito di raccontare la sua esperienza e cosa ha significato per lei essere una donna di spettacolo e, per di più, una madre.

In un post che Drew Brarrymore ha condiviso sui suoi profili social, ha rivelato quanto può essere difficile per una madre conciliare il lavoro e, soprattutto, tornare dialogare con il suo stesso corpo. Rivela che non è facile tornare ad essere belle e raggiunti dopo la gravidanza. Ci sono giorni felici e giorni tristi, e poi si scaglia contro quel tipo di donne e di madre che appaiono sui giornali e in foto al meglio della loro forma fisica subito dopo il parto. Rivela che una donna deve soffrire, deve toccare il fondo per tornare a splendere (almeno dopo la gravidanza).

"Salite e discese. Le montagne russe del mio corpo – esordisce Drew Barrymore sui social -. Sono una corsa impegnativa, ma meravigliosa. Ho partorito due figli e ora, lo scopo principale della mia esistenza su questo mondo, sono loro – continua -. Quindi, qualsiasi sia la conseguenza sul mio corpo, la sopporto. Detto questo, ci sono state delle volte in cui ho pianto e sono rimasta bloccata nel mio guardaroba perché non potevo indossare i miei vestiti. Ho odiato uscire, ho odiato dovermi vestire. Sono stata male, ma è uno sforzo che si può sopportare, se alla fine guardo i figli che ho messo al mondo".

Drew Barrymore sottolinea inoltre che non bisogna "sentirsi presi in giro quando molte donne appaiono smagrite dopo il parto". Afferma che "nessuno è perfetto". E intanto il post ha fatto incetta di like.

I go up and I go down. The rollercoaster of my body is a challenging, but beautiful ride. I made two kids. The single most important purpose for me being on this planet is for them! It is a true miracle I was able to have these two girls. So whatever the aftermath on my body, well bring it on! That said, there have been times i have stood in my closet and just cried. Hated getting dressed. Didn’t feel good! It takes so much for me to look decent. I have to eat just right and Work my ass off! I cannot fight the fact that I have the propensity to be the Pillsbury dough boy! (Now all I can think about is crescent rolls) So DON’T Be fooled by what you see when people are thin right after baby. Don’t compare yourself to the magazines and the red carpets. If I looked decent on anything I have done since I had my two kids, I have clawed my way there. You can too! However, it is hard to sustain and can take a lot of the joy out of life with food. But not anymore. NOW I have found that elusive B called BALANCE. 45! It only took 45 years to find myself. Right where I am supposed to be. And it’s not perfect. But it’s me. And most importantly, I want to share it with you. Ps this is the power of @marniealton, she’s the one who helped me be @santaclaritadiet ready! #WELLNESSWEEK

Un post condiviso da Drew Barrymore (@drewbarrymore) in data:

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.