Cultura e Spettacoli

La fuga in Svizzera di Giulia De Lellis che fa infuriare i fan

Nonostante i divieti, Giulia De Lellis trascorre il Capodanno lontano dall'Italia e sui social i fan prendono di mira l'influencer con commenti acidi e al veleno

La fuga in Svizzera di Giulia De Lellis che fa infuriare i fan

Sono atipiche le feste di Natale che stiamo vivendo. A causa del virus che ancora dilaga nel nostro paese, il governo ha messo in atto nuove misure restrittive che hanno costretto gli italiani a un Natale e un Capodanno in casa, senza feste, senza baci e senza abbracci. Ma c’è chi, nonostante i controlli, riesce ad aggirare i divieti. Come è successo a Giulia De Lellis che ha trascorso l’ultimo dell’anno in Svizzera, lontano dalla zona rossa e dai negozi chiusi. L’ex gieffina, come al solito, ha condiviso sui social la sua vacanza in libertà, pubblicando foto e video in cui appare serena e rilassata tra la neve. I fan, però non perdonano, e Giulia De Lellis subito finisce nella bufera.

L’influencer, infatti, viene sommersa da critiche aspre e pungenti dopo la condivisione di alcuni scatti su Instagram. In molti non hanno proprio digerito il fatto che la De Lellis sia riuscita a fuggire dal nostro paese, nonostante i divieti ai danni di chi non può neanche spostarsi dal proprio comune di residenza (nonostante le deroghe). E così, uno dopo l’altro, i fan attaccano l’ex di Damante con commenti al veleno. "A quanto pare I DPCM stanno bene su tutto ma non su di te", ironizza un utente. "Ma sei esonerata dal rispetto del regole?" , di domanda un altro fan. "E noi? A casa", si legge. "Ti sei fatta una cena di Natale con 20 persone insieme alla famiglia del tuo fidanzato. Poi lui è venuto da te a Roma e ora siete pure in montagna? Non perdi l’occasione di dare il cattivo esempio”, tuona un follower indignato. “Ma siamo in zona gialla e non me ne sono neanche accorto?" . Sono tante le critiche ricevute e, per cercare di ovviare a una polemica molto accesa, in una diretta Giulia De Lellis è intervenuta e ha spiegato come è riuscita a godersi questa vacanza, nonostante i divieti.

"Qui si sta molto bene, sono in Svizzera e sono entrata con tutti i permessi del caso, perché si può venire presentando i tamponi all’entrata e in uscita – fa sapere la Dellis -. Con una serie di controlli qui si può stare. Ho chiamato semplicemente la dogana e chiesto informazioni – aggiunge -. Sono senza mascherina perché qui all’aperto si può stare senza, nei luoghi chiusi invece è obbligatoria. Il 31 siamo stati a casa, i ristoranti sono chiusi", conclude. Nonostante tutto, la polemica dilaga ancora.

Commenti