Cultura e Spettacoli

Jody Miller, morta la cantante di "È l'uomo per me"

Morta all'età di 80 anni la nota cantante folk Jody Miller. La sua canzone più nota He Walks Like a Man, venne ripresa e interpretata in Italia da Mina

Jody Miller, morta la cantante di "È l'uomo per me"

È scomparsa all'età di 80 anni a causa di complicazioni dovute al morbo di Parkinson Jody Miller, interprete folk nota per il successo del 1965 Queen of the House. Il suo vero nome era Myrna Joy Miller cambiato poi in Jody quando iniziò la carriera come cantante folk, firmando nel 1962 per la Capitol Records. Un anno dopo, nel 1963, esce il suo primo album Wednesday's Child is Full of Woe che conteneva il brano He Walks Like a Man, che ottenne l'ingresso nella Billboard Hot 100.

In Italia la canzone venne ripresa e lanciata da Mina con il titolo È l'uomo per me. Un anno dopo, Queen of the House, una risposta a King of the Road di Roger Miller, divenne un enorme successo che travalicò il genere folk con cui la cantante aveva esordito, attraversando le classifiche sia country che pop, raggiungendo la top five della Hot Country Singles chart e il n. 12 della Hot 100 di Billboard.

Il brano valse alla Miller a vittoria di un Grammy Award nella categoria miglior performance vocale femminile country & western nel 1966. L'anno prima la cantante fu invitata in Italia al Festival di Sanremo al quale partecipò con i brani Io che non vivo senza te, cantata in coppia con Pino Donaggio, e Devi essere tu, non ammesso però alla finale. Nei dieci anni tra il '60 e i '70 piazzò ben 27 canzoni nella classifica Hot Country Songs di Billboard, tra cui cinque top 5 come Baby I'm Yours, Therès a Party Goin' On e Darling, You Can Always Come Back Home.

Passò poi alla casa discografica Epic Records di Nashville, lavorando con il famoso produttore Billy Sherrill. La Miller ottenne anche un altro successo con la cover di Hès So Fine dei The Chiffons, che le valse una nomination ai Grammy per la migliore performance vocale country femminile. Negli anni '80 decise di abbandonare la carriera di cantante per dedicarsi alla famiglia, e gestire un allevamento di cavalli di razza del marito Monty Brooks, nella loro fattoria di Blanchard, in Oklahoma.

Non riuscì però a stare troppo lontana dalla musica, tanto che negli anni '90 registrò diversi album gospel. Dopo la scomparsa del marito nel 2014, insieme alla figlia Robin e ai nipoti, si esibì con il gruppo Jody Miller & Three Generations pubblicando nel 2018 il singolo Where My Picture Hangs on the Wall. Nello stesso anno venne inserita nella Oklahoma Music Hall of Fame, all'interno di una vittoria tutta al femminile che vedeva anche Susie McEntire e Gayla Peevey. Nel 2020 ha registrato il suo ultimo progetto, l'album Wayfaring Stranger.

Commenti