Justin Bieber, arriva il post choc sulla sua depressione: "È dura alzarsi la mattina. Fama e droga mi avevano quasi distrutto"

L'artista si è lasciato andare ad uno sfogo, che ha fortemente colpito il popolo della rete

La popstar di Company, amata in tutto il mondo, sta facendo parlare di sé, per un lungo post di sfogo lanciato al popolo dei social. "Spero che troviate il tempo di leggere questo, viene dal mio cuore", ha scritto Justin Bieber, in un messaggio intimista dedicato ai suoi sostenitori e pubblicato su Instagram. "È dura alzarsi dal letto la mattina - ha scritto la popstar canadese in rete- con l'attitudine giusta quando sei sopraffatto dalla vita, dal passato, dal lavoro, dalle responsabilità, dalle emozioni, dalla famiglia, dalle finanze, dalle relazioni. Quando sembra che ci sia un problema dietro l'altro e vedi ogni giorno col terrore di anticipare un giorno ancora peggiore. Un ciclo di delusioni su delusioni, a volte raggiungi il punto in cui non vuoi neanche vivere più".

Molto dure sono, quindi, le parole di sfogo sulla sua depressione, che Justin ha voluto condividere con gli internauti. Il cantante non ha nascosto di essere diventato dipendente dall'uso e abuso di droghe all'età di 19 anni e di essere stato irrispettoso nei riguardi delle donne, nel corso delle sue relazioni. Ma a salvarlo -dichiara l'artista che, troppo presto, ha dovuto fare i conti con la fama- è stata la fede in Dio e il matrimonio con Hailey Balwin rappresenta per lui una responsabilità: "Ho imparato cosa sono la pazienza, la fiducia, l'impegno, la gentilezza e l'umiltà". Dichiarazioni importanti, che rispecchiano la condizione che molti giovani, oggi, vivono nella società moderna.

"Senti che niente può cambiare -prosegue la star 25enne- nemmeno tu. Sono fortunato di avere persone, nella mia vita, che mi incoraggiano ad andare avanti. Lo sapete, ho un sacco di soldi, vestiti, macchine, riconoscimenti, premi, ma non mi sentivo mai soddisfatto. Avete notato le statistiche sui bambini famosi e il proseguimento delle loro vite? C'è una pressione malsana che va a pesare su un ragazzino, che non ha ancora sviluppato del tutto le emozioni, il cervello e la capacità decisionale. Manca la razionalità, si tende alla ribellione, tutte cose che tutti abbiamo attraversato. Ma se aggiungi la pressione di essere una star, succede qualcosa di inspiegabile".

Sotto la lunga lettera di sfogo del cantante canadese, sono giunti molti commenti di supporto e solidarietà da parte degli internauti. Come il commento della cantante Miley Cyrus: "Siamo amici sin dagli esordi e fino alla fine! Ti voglio bene".

Top ramen

Un post condiviso da Justin Bieber (@justinbieber) in data:

Hope you find time to read this it’s from my heart

Un post condiviso da Justin Bieber (@justinbieber) in data:

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.