Cultura e Spettacoli

Kirk Douglas, il saluto dei vip sui social

Kirk Douglas è stato celebrato da vip e utenti dei social nel giorno della sua morte, a 103 anni: ecco cosa è stato scritto sulla leggenda del cinema

Kirk Douglas, il saluto dei vip sui social

La morte di Kirk Douglas è stata celebrata dagli utenti social ripercorrendo la storia e la carriera dell’attore, attraverso immagini storiche.

Sono spuntati scatti relativi al divo al lido di Venezia per la Mostra del Cinema, altri che lo ritraggono accanto a Brigitte Bardot e ancora foto di scena e dietro le quinte inediti dei tantissimi film interpretati da Douglas.

L’annuncio della morte è giunto proprio attraverso Instagram. Il figlio Michael Douglas ha scritto infatti: “È con tremenda tristezza che io e i miei fratelli annunciamo che Kirk Douglas ci ha lasciato oggi all’età di 103 anni. Per il mondo era una leggenda, un attore dell’età dell’oro del cinema che viveva bene la sua terza età, un filantropo il cui impegno per la giustizia e le cause in cui ha creduto hanno fissato uno standard cui aspiriamo”.

Il figlio Michael ha quindi salutato il padre attraverso degli scatti di famiglia, citando i fratelli Joel e Peter, la moglie Catherine Zeta-Jones, i nipoti e il pronipote, oltre alla matrigna Anne. “La vita di Kirk - ha continuato Michael - è stata ben vissuta e lascia un’eredità nel cinema che durerà per le generazioni a venire, e una storia come famoso filantropo che ha ha lavorato per aiutare le persone a portare la pace nel pianeta. Lasciatemi concludere con le parole che gli ho detto durante il suo ultimo compleanno e restano attuali. Papà, ti voglio così tanto bene e sono molto orgoglioso di essere tuo figlio”.

Anche Catherine Zetha Jones ha pubblicato sul social network una foto del suocero Kirk, mentre lei stessa lo bacia sulla fronte. Scrive nella didascalia: “Al mio caro Kirk, ti vorrò bene per il resto della mia vita. Mi manchi già. Dormi bene…”.

L’attore Arnold Schwarzenegger ha pubblicato su Instagram delle foto che lo ritraggono con la leggenda del cinema ai propri esordi e anche uno scatto relativamente più recente, forse di quando era governatore della California. “Kirk Douglas era un’icona - ha scritto l’attore di film d’azione - È difficile esprimere a parole cosa significasse per me lavorare con questa leggenda, perché sono cresciuto guardandolo nei western nel nostro piccolo cinema in Austria. Per me era un gigante, un eroe della vita reale. Quando finalmente ci siamo incontrati sul set di “Jack del Cactus” non avrebbe potuto essere più dolce con me. Ero un attore alle prime armi ed era il mentore perfetto. Aveva già sessant'anni ma era in una forma incredibile e poteva ancora saltare da un trampolino nella sella del suo cavallo.

Ricorderò sempre le sue lezioni e i nostri allenamenti insieme […]. Era un modello perfetto e la mia carriera non sarebbe stata la stessa senza di lui. Mi mancherà moltissimo e i miei pensieri sono con la sua famiglia".

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?

Commenti