Veronica lascia Uomini e Donne per Giovanni: "Con lui è successo qualcosa di strano..."

Dopo Uomini e Donne, Veronica Ursida è pronta per un nuovo capitolo della sua nuova vita con la speranza che la conoscenza con Giovanni Longobardi possa andare a buon fine

Veronica lascia Uomini e Donne per Giovanni: "Con lui è successo qualcosa di strano..."

Veronica Ursida è stata senza dubbio una delle protagoniste più chiacchierate del trono over di Uomini e Donne, il famosissimo dating show condotto da Maria De Filippi. Nel suo percorso, infatti, è stata sempre molto corteggiata e apprezzata da tutto il parterre maschile.

Ma è con l’arrivo di Giovanni Longobardi che qualcosa in lei cambiato e, nonostante un percorso pieno di ostacoli e intromissioni, la porta ad abbandonare il programma per seguirlo lontano dalle telecamere, con tutti i se e i ma tipici di una conoscenza che è ancora agli esordi. E se le cose non dovessero funzionare? Non importa, per Veronica l’importante era seguire il suo cuore con la speranza che, dopo anni di alti e bassi, possa ancora riuscire a sognare e credere nell’amore. D’altronde, essendo lei stessa una wedding planner, non può voler altro che coronare questo suo sogno con un matrimonio e dei figli. Ma tempo al tempo, se son rose fioriranno!

Tuttavia, giusto il tempo di uscire dal programma, ed ecco che Veronica è stata coinvolta nell’ennesima bufera web. Il motivo? Una app che promette auguri dai vip a costi più o meno discutibili. La verità però, come sottolinea lei stessa, è tutt’altra, visto che i soldi saranno devoluti in beneficenza.

Secondo te chi partecipa a Uomini e Donne lo fa per diventare famoso o perché è davvero alla ricerca dell’amore?

"Direi metà e metà. C’è chi cerca la visibilità, di fatto è innegabile anche se penso che un programma come Uomini e Donne non svolti la vita, ma c’è anche chi come me è andato alla ricerca dell’amore e avere una possibilità in più per trovare la persona giusta, con la differenza che in televisione è lei che viene da te".

Cosa ti ha spinto a partecipare a Uomini e Donne?

"Sono andata a Uomini e Donne perché avevo bisogno di interrompere un rapporto che, seppur finito un anno prima con il mio ex, mi teneva ancorata al passato. Avevo bisogno di un brusco cambiamento, proprio per non ricadere in errori già fatti e strafatti… A maggior ragione, se fossi andata a Uomini e Donne per poi tornare dal mio ex avrei fatto una figura bruttissima davanti a tutta Italia… Quindi mi sono messa in gioco, sperando che quest’esperienza mi potesse aprire le porte per qualcosa di meglio, anche un nuovo amore. Oggi? Lo farei altre 1000 volte. Devo dire che, complessivamente, in questo percorso non mi sono pentita quasi di nulla".

Quindi c’è qualcosa di cui ti sei pentita?

"Se potessi tornare indietro non frequenterei una certa persona proprio perché ora ho aperto gli occhi…".

Tuo figlio di 12 anni come ha preso il fatto di vederti partecipare al dating show più famoso d’Italia?

"Quando l’ha saputo mio figlio era contentissimo, anche se lui sperava che io rimanessi nel programma il più a lungo possibile perché così non mi sarei fidanzata e sarei rimasta tutta per lui. Infatti, ormai sono 2 anni che sono single e lui si è abituato a vedermi così e per lui stiamo già bene così. Detto ciò gli ho spigato che è giusto che sua mamma trovi un compagno, anche perché alla fine poi lui crescerà e si allontanerà dalla famiglia, come è normale che sia!".

Pensi che con Giovanni andrà d’accordo?

"Sicuramente la passione per la playstation li accomuna anche se, mentre Giovanni adora Fifa, mio figlio ha un debole per i motori. Scherzi a parte, sono dell’idea che i figli vadano presentati solo dopo un rapporto solido e quindi ora non è ancora il momento. Desidero semplicemente tutelarlo".

Cosa contraddistingue Giovanni dagli altri uomini che hai conosciuto e che ti invoglia a passare sempre più tempo con lui?

"Con Giovanni ho provato una sensazione che mi è capitata solo un’altra volta nella mia vita e questo mi ha fatto capire tante cose, tanto da spingermi ad abbandonare il programma nonostante le sue numerose insicurezze e dubbi. Non voglio vivere di rimpianti e questo mi ha spinto a fare quel che ho fatto".

Ma avresti preferito uscire come coppia oppure no?

"Non nascondo che mi sarebbe piaciuto uscire dal programma come una coppia innamorata ma non è stato così. Sono uscita con un sentimento forte, ma non come una coppia vera e propria. Inoltre, devo dire che avrei preferito un percorso più tranquillo, senza tutte quelle esitazioni, insinuazioni e intrusioni che hanno caratterizzato gran parte del nostro percorso".

Quanto ha inciso il vostro passato?

"Inutile negare che il passato ci ha messo duramente alla prova. Da parte mia, penso di aver toccato il fondo per poi essere finalmente riuscita a risalire. Lui, invece, sono 5 anni che sta un po’ così così… Io ho fatto di tutto per dimostrargli che persona fossi e per smentire tutte le cose che sono state dette sul mio conto. Nonostante gli abbia dato le prove concrete della mia serietà nell’approfondire la conoscenza solo ed esclusivamente con lui, queste sono cose che finiscono inevitabilmente per portare malessere tra due persone che sono all’inizio della loro conoscenza. A conferma di ciò, il fatto che questo non è ancora stato superato".

Perché questa rivalità tra te e Roberta?

"Premetto subito che io non la conosco come persona e che quindi posso giudicarla solo per come si è comportata all’interno del programma. Devo dire però che quando io e Armando ci frequentavamo da circa due mesi, ho trovato poco carino che lei si insinuasse in questa nostra conoscenza. Non condivido il suo comportamento nei confronti di un’altra donna, di un’altra mamma, anche a livello verbale. Non so se sia un problema relativo al fatto che abbiamo gli stessi gusti di uomini, neanche mi interessa… Ognuna per la sua strada!".

E Armando?

"Che dire, Armando, Valentina e Roberta sono amici. Quando infatti mi stavo conoscendo con Armando lui stesso mi disse che si sentiva spesso con Valentina perché sono amici da anni. Da lì, poi, essendo Valentina a sua volta amica di Roberta, è successo quel che è successo. Per questo oggi preferisco che mi stiano lontani!".

Se con Giovanni non dovesse funzionare, ti pentiresti di aver lasciato il programma?

"Anche se dovesse andare male, lo rifarei ancora, ancora e ancora. Nonostante la sua insistenza affinché io rimanessi a Uomini e Donne sentivo infatti di dover uscire e seguire il mio cuore. Non c’era bisogno di prendere in giro né me stessa, né la redazione o Maria".

E perché pensi che Giovanni abbia insistito così tanto?

"Semplicemente lui non voleva sentirsi responsabile della mia decisione. Non vuole che un giorno gli possa rimproverare di essermene andata via per lui".

Ora che siete entrambi usciti da Uomini e Donne, c’è ancora qualche ostacolo alla vostra conoscenza?

"Tralasciando un passato che in un modo o nell’altro ha segnato entrambi, ora il nostro più grande problema è la distanza. Io sono a Roma, mentre lui a Castellammare di Stabia, vicino a Napoli. Inoltre, hanno operato sua mamma e quindi è un periodo un po’ complicato. Complessivamente, dalla fine della trasmissione ci siamo visti solo una volta. Quindi ora bisognerà capire come e quando ricapiterà".

Hai già conosciuto la sua famiglia?

"Assolutamente no, non vogliamo correre".

Ti risposeresti?

"Beh, facendo la Wedding Planner è ovvio che abbia un debole per i matrimoni! Se trovassi il mio per sempre mi piacerebbe risposarmi. Anche se, rispetto al primo matrimonio – piuttosto pomposo – questa volta mi piacerebbe fosse molto intimo, magari all’estero su una spiaggia. Oggi, diversamente dal passato, sento il bisogno di festeggiare il matrimonio come una cosa più mia, più personale. Per quanto riguarda i figli? Sì, mi piacerebbe tanto averne".

Che impatto ha avuto il coronavirus sul tuo lavoro da Wedding Planner?

"A livello lavorativo per me è stato un grosso colpo perché ho dedicato un anno e mezzo al Destination Wedding e poi è saltato tutto. Per questo se dovessi ricevere delle offerte lavorative non rifiuterò, sia a livello televisivo che non. Ho fatto tantissimi lavori nella mia vita e sono dell’idea che il lavoro non si rifiuta mai, soprattutto di questi tempi!".

Parlando di Memmo, la app di auguri a pagamento dai vip, anche tu hai aderito?

"Questa app mi è stata proposta durante il lockdown dicendomi che i soldi andavano in beneficienza. L’idea quindi mi è piaciuta subito e i miei auguri, contrariamente a quanto diffuso sul web, sarebbero costati 5 e non 20 euro. Tuttavia, non appena ho capito che non fosse chiara la questione della beneficienza, ho chiesto subito di essere eliminata e, a questo punto, l’assistenza della app mi ha spiegato come fare per scegliere a chi destinare i pagamenti. Sinceramente, devo dire che tutta questa storia mi ha dato non poco fastidio e, in questi giorni, sto riflettendo sul da farsi, se andare avanti con questa app o meno. Voglio chiarire la questione della beneficienza e, se non dovesse essere come spero, continuerò a mandare gli auguri esclusivamente tramite social, come ho sempre fatto!".

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?

Commenti