Le "bombe" a Live non è la d'Urso

Al rientro dalla pausa natalizia, a "Live Non è la d'Urso" scoppiano le "bombe". Salvo viene messo sotto accusa per le frasi sessiste e Taylor Mega chiede che anche la Elia venga fatta uscire. Ma una rivelazione fa infuriare Barbara d'Urso

Al rientro dopo la pausa natalizia “Live Non è la d’Urso” riparte alla grande e lo fa con l’argomento della settimana quello delle frasi choc di Salvo Veneziano e delle sue esternazioni nei confronti di Elisa De Panicis che le sono costate la squalifica dal "Grande Fratello Vip". Dopo aver ascoltato nel pomeriggio a “Pomeriggio Live” la moglie e la figlia del noto pizzaiolo, questa sera è presente proprio il diretto interessato, Salvo. Visibilmente provato e senza voce, per colpa dello stress dice, entra nello studio dove sono già presenti molti personaggi pronti a chiedere e in qualche modo anche a pretendere, le scuse per quelle considerate delle parole fortissime nei confronti del genere femminile.

La prima a parlare è Vladimir Luxuria, che si chiede e chiede all’ex concorrente del "Grande Fratello Vip" cosa hanno certi uomini con le donne, che invece di suscitare sentimenti anche di desiderio, suscitano invece rabbia e violenza tramite le parole. Salvo si scusa e come ha ripetuto in ogni trasmissione in cui è andato da quando è uscito dalla "Casa", dice di prendersi le sue responsabilità, anche se sostiene di aver avuto anche il sostegno di una parte della rete e anche dal figlio della Parietti, la cui madre è presente in studio, che ha scritto cose carine difendendolo.

Non so perché lo faccia - dice la Parietti intervenendo nella conversazione - ma io vengo da una famiglia umile e il fatto di esprimersi in quel modo non esiste come scusa”. Questo perché una delle cose di cui Salvo si è giustificato, è il fatto che esprimendosi in siciliano il tono della conversazione ha assunto un altro significato, e che la parola “scannare” in realtà, dice Mughini, che è tra gli ospiti, “In siciliano ha il significato di annichilire sessualmente. La volgarità -continua Mughini - era nella costruzione, che alludeva al desiderio di una donna. E proprio questo lo ha fatto diventare un esercizio di macelleria”.

Ma proprio per verificare questo fatto, Salvo si è recato in un mercato in Sicilia per vedere come questa esternazione è stata realmente presa. E tra i peperoni e le melanzane dei banchi, tutte le donne a cui Salvo chiede gli rispondono che di sicuro ha esagerato. Forse per questo tornato in studio il ‘pizzaiolo’ lancia un appello: “Ragazzi non fate come me, fate attenzione alle parole che dite”. Questa è una cosa che fa molto piacere, ma certo non basta ad Elisa De Panicis, che è presente in studio nel famoso ascensore dove viene fatto andare anche Salvo.

Ed è proprio qui che arrivano le rivelazione, sia da parte della De Panicis, ma anche dello stesso Salvo. “Forse sei stato sfigato - inizia a dirgli Elisa - ma io a 17 anni ho subito una violenza fisica e psicologica da parte di un ragazzo, per cui quando sento qualcuno che parla contro una donna sono la prima ad intervenire". “Ho bevuto due bicchieri di vino - le risponde Salvo - e questa non è una giustificazione, ma devi comprendere la situazione. Noi eravamo stati a cena da voi, poi siamo scesi in quel posto (dice parlando del tugurio) e così come Sergio Volpini mi ha chiesto di te, io ho fatto il pagliaccio per ridere”.

Ma la preoccupazione di Elisa, così come detto nella Casa, è tutta per il padre.Ti sei chiesto -dice a Salvo- se fosse successo a tua moglie? Io a casa ho mio padre che ha settanta anni, ho avuto paura che gli prendesse qualcosa”. Ed è qui che Salvo dopo una settimana di racconti e scuse si esprime come non ha mai fatto prima: “Io quella sera ti ho chiesto se avevi qualcosa sotto il vestito, così io ti dico se tu sei preoccupata di tuo papà, nulla togliendo al fatto che io ho sbagliato e ti chiedo ancora scusa - avresti dovuto avuto un atteggiamento diverso nella Casa e non parlo di abbigliamento”.

Queste parole fanno infuriare la Parietti, che dice che le cosa dette da Salvo sono le stesse che vengono dette nei processi di stupro. Ma in tutto questo parlare, interviene anche Taylor Mega, che è stata pesantemente attaccata da Antonella Elia sia fuori che dentro la Casa del Grande Fratello Vip. “Noi attacchiamo Salvo - dice la influencer - ma la Elia ha detto cose ben peggiori. Ha fatto degli insulti sessisti molto pesanti e non capisco perché se una donna fa un’insulto ad un’altra donna va bene, se invece lo fa un uomo no”.

Ad intervenire però, è anche un amico della Elia che difendendo Antonella nei confronti di Taylor, rivela una cosa che lascia tutti a bocca aperta, soprattutto la conduttrice Barbara d’Urso che chiede spiegazioni. “Tu che parli - dice l’amico della Elia a Taylor Mega - hai fatto una foto con il dito medio davanti alla camionetta della Polizia”.

L’influencer, però, ringraziando Barbara, annuncia che per un po’ sarà lontana dalla tv, ma questo non distrae la conduttrice nell’insistere affinché spieghi se è vero o no che ha scattato quella foto. Taylor dice di non ricordarlo ma questo punto la d’Urso dice la sua: “Taylor hai appena detto che ti allontanerai per un po’ dalla tv, e fai bene, ma se fosse vero che tu hai fatto il dito medio alle Forze dell’ordine sono io non ti vorrei più nelle mie trasmissioni… Ma io sono sicura (ma dal viso la d’Urso non sembra così convinta) che tu non lo hai fatto, perché solo una persona stupida lo avrebbe fatto. Ciao, Buona fortuna Taylor".

Barbara che liquida così Taylor Mega #livenoneladurso

Un post condiviso da Gossiptrashit (@gossiptrashit) in data: