Malore per Justin Bieber: concerto sospeso a Londra

La baby pop-star interrompe lo show per venti minuti per una crisi respiratoria. Portato in ospedale, ora sta meglio. E pubblica la sua foto a torso nudo su Instagram

Malore per Justin Bieber: concerto sospeso a Londra

Apprensione ieri sera durante la terza esibizione londinese di Justin Bieber alla 02 Arena. La popstar canadese, dopo aver fatto infuriare i fans lunedì sera per aver iniziato il concerto con ben due ore di ritardo, ha dovuto interrompere l'esibizione per un malore: problemi respiratori.

Come mostra un video, il cantante nel mezzo di una canzone appare confuso, quasi stordito, si piega per riprendere fiato ed infine si ferma, interrompendo lo spettacolo rintanandosi dietro alle quinte dove - secondo quanto appreso - è collassato.

Assistito prontamente dal personale di emergenza nel backstage, è tornato dopo una ventina di minuti sul palco ed al termine della serata è stato portato in ospedale, dove è ancora ricoverato per accertamenti. È lo stesso Bieber a rassicurare i preoccupatissimi fans con una foto (a torso nudo) dall'ospedale dove appare sereno (e in salute) e con tweet: "Mi sento meglio. Grazie a tutti per avermi aiutato a riprendermi. Siete i migliori fan al mondo. Stiamo cercando di capire cosa sia successo. Grazie per l’affetto".

Commenti