Mara Maionchi spegne la polemica di Arisa: "Mi scuso con lei"

Nel corso della trasmissione Miseria e nobiltà, in onda sulle frequenze di Rtl 102.5, Mara Maionchi ha spiegato meglio cosa volesse dire ad Arisa

Mara Maionchi spegne la polemica di Arisa: "Mi scuso con lei"

La tredicesima edizione di X Factor, il talent-show di Sky uno e condotto da Alessandro Cattelan, sta facendo discutere molto. E non solo per via dei battibecchi ad oggi venutisi a creare tra i giudici Malika Ayane e Sfera Ebbasta, rispettivamente coach delle squadre Uomini under 25 e Donne under 25. Tra le sue ultime Instagram story, infatti, la cantante Arisa si era lasciata andare ad un lungo sfogo con i fan, in un messaggio diviso in due storie tra loro consecutive, condivise su Instagram. E tra le righe del messaggio in questione, si legge la rabbia di Rosalba Pippa, questo il vero nome di Arisa, la quale aveva contestato in rete che la giudice di X Factor, Maionchi, avesse definito La notte come una canzone perfetta "per le donne depresse". "Siamo tutti depressi allora... visto che La notte è nel cuore di tutti", aveva scritto la cantante. E la risposta di Mara Maionchi, al messaggio di contestazioni di Arisa, non si è fatta attendere molto, giungendo al pubblico nel corso di una diretta radiofonica.

Durante la trasmissione Miseria e nobiltà, in onda sull'emittente radiofonica Rtl 102.5, la giudice veterana del talent-show di X Factor non ha nascosto di sentirsi dispiaciuta, per aver inconsapevolmente turbato la cantante con le sue considerazioni espresse sulla ballad La notte. Brano che nel 2012 si classificava al secondo posto a Sanremo e che poi si aggiudicava un Sanremo hit award, in quanto singolo più venduto dell'edizione sanremese di allora. “Mi è dispiaciuto molto – ha spiegato la coach Mara Maionchi-. Non volevo assolutamente. Figuriamoci se mi metto a parlare male di una canzone così bella e così ben cantata da Arisa”.

La talent-scout di X Factor ha sottolineato, inoltre, di aver pronunciato quel suo commento "incriminato" per via del giovane talento Lorenzo Rinaldi, che in gara al talent di Sky aveva deciso di esibirsi proprio con la canzone di Arisa. Una canzone che Mara, così come la stessa intervistata ha spiegato in radio, non sarebbe adatta ad un ragazzo, oltretutto diciassettenne, come l'allievo di Malika Ayane.

Mara Maionchi menziona Lorenzo e si scusa con Arisa

Nel suo intervento concesso a Rtl 102.5 Mara ha assicurato che non era sua intenzione attaccare Arisa né la canzone, La notte: “L’unica cosa che trovavo un po’ eccessiva è che a cantarla fosse un ragazzo di 17 anni, maschio che di solito sono più indietro delle donne di quell’età come maturazione. Non trovavo il testo molto adatto a lui. La canzone è bellissima ed è cantata da Arisa in maniera fantastica. Non ho attaccato nessuno, né lei né la canzone, che sono inattaccabili. Ho solo detto che mi sembrava prematuro per un ragazzo così giovane , che fosse già in una condizione di avere dei pensieri e dei perché La notte. Tutto lì. Non c’è dubbio sul fatto che la mia uscita sia stata mal interpretata, ma non potrei mai parlare male dell’esibizione di Arisa su La Notte in generale. Lei è bravissima e la canzone è un grande pezzo per me”.

La Maionchi ne farebbe, quindi, una questione di incompatibilità tra il pezzo e il giovane interprete di X Factor, nel caso in questione Lorenzo. E, a mezzo radio, infine, la talent scout ha rivolto le sue scuse ad Arisa:“Chiedo scusa se ha mal interpretato le mie parole. Ribadisco, mi sono adeguata solamente al fatto del testo, che per un ragazzino così giovane mi sembrava sbagliato. Senza toccare ‘La Notte’, perché è un pezzo bellissimo e lei ha una voce straordinaria. Arisa poi è una bravissima ragazza. Magari le sono state riferite male le mie parole”.

Segui già la pagina di gossip de Il giornale?

Commenti