Mauro Icardi dà della "cagna" a Wanda Nara sui social (e lei non gradisce)

L'ultimo post social del calciatore ha scatenato una vera e propria rivoluzione su Instagram a causa della traduzione "ingrata" della descrizione alla foto in cui compaiono, oltre a Icardi, la moglie e il loro cane

Che pasticcio Mauro Icardi! L'ultima foto pubblicata dal calciatore argentino sulla sua pagina Instagram ha scatenato una vera e propria sommossa social. Non tanto per l'immagine, che immortala Icardi insieme alla moglie Wanda Nara e al loro mastino, quanto per la descrizione della foto: "Mi Perro y mi Perra". Un vero "smacco" alla compagna, che viene letteralmente definita "cagna". E apriti cielo.

In appena cinque ore di pubblicazione l'immagine ha raggiunto 300mila visualizzazioni e quasi 4mila commenti (quattro volte tanto la media dei post di Mauro Icardi). Insomma la foto sarà pure bella, ma a catturare l'attenzione del popolo dei social è stata proprio quella definizione affibbiata dal calciatore argentino alla bella Wanda.

Ogni tanto però una traduzione andrebbe anche fatta, ci viene da dire. Perch va bene la lingua straniera (argentina in questo caso), ma il seguito di Mauro Icardi è internazionale e sono tanti gli italiani che seguono lo sportivo dopo aver vestito la maglia dell'Inter. Se poi ci metti che Wanda Nara non è proprio in simpatia a tutto il popolo del web, le conseguenze vengono da sè. E così gli internauti si sono letteralmente divisi tra chi ha ironizzato: "E se lo dice anche il marito...", "La traduzione non è uscita molto bene in italia aahhaha", "Delicatissimo". E chi ha criticato la scelta di Icardi: "La traduzione in italiano non è il massimo", "Mauro no dai mi sembra esagerato così", "Però mi sembra un po' troppo così". E chi, infine, non ha perso occasione per cadere nello squallore.

Quella che invece sembra esserci rimasta un pochino male è proprio Wanda Nara. La prosperosa argentina, che sta rispettando il lockdown francese nella villa di famiglia alle porte di Parigi, non ha certo fatto finta di niente. Sotto al post Instagram del marito il suo è il primo commento di risposta tra le migliaia. Ed è decisamente piccato: "Que gracioso". Ovvero: "Come sei divertente", con tanto di faccina dubbiosa a seguire.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.