Meghan Markle fatica a trovare "casa" perché vuole inseguire il suo sogno di libertà

La fuga di Meghan Markle in California mette in moto una serie di considerazione in merito alla sua voglia di libertà e a una vita fuori dalla famiglia reale, e in molti credono che questo desiderio possa diventare il suo tallone di Achille

La vita degli ex duchi di Sussex continua ad essere fonte di grande interesse per studiosi ed esperti di Corte. Tutti gli occhi, ovviamente, sono puntati su Meghan Markle la quale, ad oggi, resta una delle donne di corte (dopo Lady D.) che è stata capace di scuotere nelle fondamenta tutta la famiglia reale. Si crede che la Megxit sia stata un capriccio, si crede che la Markle abbia messo in discussione il suo titolo di duchessa solo acquistare potere e influenza e per tornare a essere una donna di spettacolo e interessata alla filantropia. Ma anche su questo gli esperti ancora non riescono a trovare una giusta motivazione. È uno spirito inquieto, quasi quanto Harry e, persino in emergenza da coronavirus, il suo desiderio di libertà vince su qualsiasi impedimento. Solo qualche giorno fa è stato confermato che Meghan si è trasferita a Los Angeles, lasciando le lande del Canada, atterrando negli Stati Uniti con un aereo privato.

Quattro abitazioni in poco meno di dodici mesi: così potrebbe essere riassunta la vita di Meghan Markle dentro e fuori la famiglia reale. Ma questo sogno di libertà, questo sogno di trovare una casa a tutti costi, come riportano molti tabloid inglesi, potrebbe essere sinonimo di un turbamento difficile da governare? Il futuro della ex coppia reale può essere a rischio? Si crede che, proprio la continua ricerca di un nido e di un porto sicuro, non gioverà al rapporto di Meghan e di Harry. Soprattutto, da quel che sembra, la Markle avrebbe inscenato questo "divorzio" solo perchè sentiva la mancanza delle luci della ribalta.

Dapprima il senso di insoddisfazione si è tramutato in una fuga da palazzo e la voglia di costruire un nido fuori dal caos di Londra. E così Harry e Meghan hanno rimesso a nuovo il cottage di Frogmore, ma quei desideri di vivere una vita diversa e fuori da leggi e rigori di corte non si è certo attenuata. Poi è arrivata la Megxit e la fuga in Canada in una villa strabiliante a Vancouver, e ora la notizia di un altro spostamento nel cuore di Los Angeles. E quest’ultimo cambiamento metterà fine a questo senso di irrequietezza? È difficile prevederlo, ma Meghan Markle ha sempre affermato che nella città degli angeli si è sempre sentita a casa e al sicuro. Dopotutto la casa "è dove si può stare in pace con te stesso e gli altri".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

STREGHETTA

Sab, 28/03/2020 - 16:35

"La forza dei .. cento buoi " -Ma chi se ne frega delle fregole pseudo-esistenziali, anzi - esibizionistiche, di questa donnina ambiziosa? Era chiaro che non avrebbe retto lontano dallo spettacolo ed è facile che avesse già intenzione di usare il matrimonio reale come ineguagliabile " promozione " della sua immagine nonché richiesta sul mercato. Il povero Harry pian piano pagherà anche lui la fregola, la propria.

Tizzy

Sab, 28/03/2020 - 17:45

Tra un' arrivista e una Diana Spencer il confronto non si può certo fare.....L'una non ha proprio niente a che vedere con l' altra..... Povero Harry, fa quasi pena, ma è grande e vaccinato.... E' auspicabile che quando lei si stuferà dell' ex-principe, se non si è già stufata, la sua notorietà tramonti con il divorzio, restando solo la madre di Archie, il che per una luce riflessa non è poco....Mentre La luce propria di Diana sta restando in eterno...