Melania Trump e Ivanka, figlia di "The Donald", sono davvero rivali?

Per anni i tabloid si sono chiesti quale rapporto esista (ammesso che esista) tra Melania Trump e Ivanka, figlia prediletta del presidente degli Stati Uniti. Amicizia o rivalità? Un’esperta di linguaggio del corpo ha cercato di risolvere il mistero

Che tipo di rapporto lega Melania Trump (49 anni) a Ivanka (38), figlia del presidente degli Stati Uniti Donald Trump? Per anni i tabloid hanno cercato di rispondere a questa domanda, ma non sono mai riusciti a risolvere davvero il mistero. Del resto Melania e Ivanka stanno molto attente a non far trapelare alcun dettaglio attraverso gesti o dichiarazioni. Entrambe sono sempre molto misurate, soprattutto la moglie del presidente, una vera campionessa di discrezione e riservatezza. Senza certezze si moltiplicano le ipotesi. Indifferenza, tolleranza, rivalità e addirittura amicizia sono le più gettonate.

Ci troviamo di fronte a due caratteri ben definiti e molto determinati. Tuttavia la personalità di Melania Trump sembrerebbe più introversa e meno predisposta al ruolo pubblico, sempre sotto i riflettori, di First Lady. Infatti in alcune occasioni ufficiali è parso addirittura che Ivanka Trump stesse assumendo le prerogative e gli oneri che in genere spettano alla moglie del presidente. Inoltre Ivanka si è ritagliata un ruolo prestigioso alla Casa Bianca in qualità di consigliera del padre. Tutto questo ha fatto pensare a una accesa rivalità tra due donne che competerebbero per rubarsi la scena sul palcoscenico internazionale. Almeno in apparenza.

Melania Trump e Ivanka non sono poi troppo diverse. Tutte e due hanno un passato da modelle e la loro immagine glamour è facilmente riconoscibile in tutto il mondo. Ivanka ha lavorato per le maison Tommy Hilfiger, Versace e Marc Bouwer, mentre Melania Trump ha iniziato la carriera di indossatrice a 16 anni, calcando le passerelle più prestigiose di Milano e Parigi. La distanza d’età tra le due è di 11 anni, non moltissimo a ben pensarci. In più nei ruoli rispettivamente di First Lady e consulente di Donald dovrebbero lavorare a stretto contatto. Per cercare di chiarire la natura del rapporto tra Melania e Ivanka, il magazine Express ha chiesto il parere dell’esperta di linguaggio del corpo Judi James, che in passato ha già analizzato gli atteggiamenti dei membri della royal family britannica.

Judi James ha spiegato che durante le apparizioni pubbliche sembra che Ivanka e Melania vadano d’accordo e addirittura che la prima guardi la seconda con ammirazione. Guardando le foto che le ritraggono insieme e soffermandosi sulla figlia del presidente americano, la James ha commentato: “Il linguaggio del corpo si gioca tutto sull’esibizione glamour da red carpet, con la mano sul fianco e un ginocchio in avanti piegato in una posa che indica un atteggiamento da star del cinema. C’è un chiaro tentativo di suggerire una sorta di sfida anche in questa posa, o un’aria da persona con un carattere d’acciaio” e prosegue: “La figlia del presidente degli Stati Uniti sembra rispecchiarsi e imitare la caratteristica posa da regina di bellezza della matrigna Melania e ciò potrebbe implicare una subliminale ammirazione nei suoi confronti”.

Secondo quanto riportato dall’Express già poco dopo l’elezione di Donald Trump è stato necessario smentire le voci di dissensi tra Ivanka e Melania Trump. Nel 2017 un portavoce della First Lady dichiarò a Vanity Fair: “Ivanka e la signora Trump hanno sempre condiviso un rapporto stretto che continua ancora oggi”.