La moglie di Bonolis mette alla gogna un hater: "Perché non cambi faccia?"

Sonia Bruganelli ha deciso di rispondere a modo suo a una delle tante hater che su Instagram la bersagliano ogni giorno: facendo nome e cognome e postando una foto della donna

La moglie di Bonolis mette alla gogna un hater: "Perché non cambi faccia?"

Ancora una volta gli hater si scagliano contro Sonia Bruganelli. La moglie di Paolo Bonolis è stata investita dalle critiche per aver postato sui social le foto del suo arrivo a Formentera, la meta consueta delle sue vacanze estive.

L'approdo sull'isola paradisiaca delle Baleari, però, ha fatto storcere il naso ai follower: stavolta a lady Bonolis viene contestato di non aver privilegiato l'Italia e le sue bellezze in un momento delicato come quello di emergenza sanitaria ed economica che stiamo vivendo, seppure la Bruganelli abbia subito specificato che resterà a Formentera solo qualche giorno prima di tornare in Sardegna.

La precisazione non è servita e sono arrivati numerosi commenti sgradevoli e offensivi, giustificati con il classico "se l'è cercata". A quel punto, Sonia Bruganelli ha sbottato, zittendo chi insulta le sue scelte, il suo stile di vita e il suo corpo.

La moglie del conduttore romano ha fatto nome e cognome di una delle sue più accanite "odiatrici", pubblicando una foto della donna accanto a un suo selfie. "Me vs Aurora Noviello – scrive la Bruganelli –. Perché la faccia me le devo rifare proprio io?!?!?". Il post è accompagnato da quattro eloquenti hashtag: #haters, #puntidivista, #ogniscarrafoneèbelloamammasua e #physicaltherapy.

Sonia Bruganelli contro la hater: il web si divide

Reazione legittima e intelligente o replica eccessiva ed esagerata? Proprio qualche giorno fa, la Bruganelli ha motivato gli attacchi e gli insulti che riceve come "uno sfogo che andrebbe analizzato psicologicamente". Il discusso post in cui coinvolge una hater in prima persona divide il web fra entusiasti e scettici.

Molti utenti sono d'accordo con il suo comportamento: "Sei bella e non basta, sei anche intelligente: l'unico qui da invidiare è Paolo Bonolis", "Brava, tutti questi leoni da tastiera è ora che la smettano", "Seguo Sonia da tempo ed effettivamente questa persona in compagnia di un altro hater offende non solo Sonia ma anche chi le invia messaggi di stima. Dovrebbero esistere delle leggi atte a tutelare i profili di tutti, dare la possibilità di bloccare subito chi offende con volgarità e cattiveria".

Altri, invece, ritengono che sia scorretto usare la stessa furia da tastiera di chi la critica: "Fare bullismo non è il modo giusto di contrastare il bullismo, eppure hai 50 anni... Posso aspettarmi scivoloni del genere da ragazzine, non fa signore adulte", "Ma non ti sei mai chiesta come mai nei tuoi confronti ci sia tanto acredine rispetto ai commenti che puoi trovare nei profili di altre persone 'note'? Datti una risposta", "Signora B., adesso mi diventa anche paladina in difesa dei bullizzati? Da Formentera? Eddai, non ci crede nemmeno lei".

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti