Morto Mickey Rooney, il "piccolo-grande" divo

La star del cinema Usa degli anni ’30 e ’40 ha recitato in più di 200 film e ha vinto due Oscar

Morto Mickey Rooney, il "piccolo-grande" divo

Mickey Rooney, una delle grandi stelle del cinema Usa degli anni ’30 e ’40, è morto domenica all’età di 93 anni. Il piccolo-grande attore, come veniva definito per la sua statura, aveva ottenuto i primi grandi successi con la saga cinematografica che lo vedeva nei panni di Andy Hardy e che iniziò nel 1937 con il film "Affari di famiglia" per proseguire poi tra serial e revival fino al 1958. Recitò con Elizabeth Taylor nel film premio Oscar "Gran Premio" del 1944 e con Audrey Hepburn in "Colazione da Tiffany".

Ha recitato in più di 200 film, è stato candidato agli Oscar per quattro volte ed ha vinto due Oscar alla carriera. Con otto matrimoni ed una bancarotta nel 1962, Rooney è stato una voce costante delle colonne di gossip sui giornali statunitensi. Nato a Brooklyn nel 1920, l'attore ha fatto il suo debutto nel mondo dello spettacolo all’età di 15 mesi negli spettacoli di vaudeville del padre, un immigrato scozzese di Glasgow, e la sua prima apparizione sul grande schermo a 5 anni.

Commenti