Nuovi problemi legali per il Principe Andrea: non avrebbe pagato l’acquisto di uno chalet in Svizzera

E dopo il caso Epstein c'è una nuova azione legale per il Principe Andrea; secondo le notizie trapelate in rete non avrebbe saldato l'acquisto di uno chalet in Svizzera

Nuovi problemi legali per il Principe Andrea: non avrebbe pagato l’acquisto di uno chalet in Svizzera

Altre ombre e altri scandali si abbattono sulla vita del Principe Andrea, terzogenito della Regina Elisabetta. Dopo quando successo con il caso Epstein e tutti i problemi che si sono riversati sull’immagine della royal family, per l’ex marito di Sarah Ferguson spunta all’orizzonte una nuova e difficile battaglia legale. Questa volta però nessuno scandalo sessuale ma, l’oggetto della controversia, è l’acquisto di uno chalet tra le alpi Svizzere. Il caso è stato riportato da Le Temps, quotidiano svizzero in lingua francese. Secondo il giornalista che ha riportato la notizia, non è affatto facile sbrogliare il nodo alla matassa dato che la proprietà è in comunione tra il Principe Andrea e la stessa Sarah Ferguson. Ma andiamo con ordine.

Nel 2014 è stato acquistato uno delizioso chalet a Verbier, in Svizzera. Secondo l’atto di compravendita, il Principe Andrea entro il 31 dicembre del 2019 avrebbe dovuto saldare la restante somma pattuita per l’acquisto dell’immobile. Costato più di 22 milioni di franchi, i rimanenti sei milioni di franchi dovevano essere versati entro la fine dello scorso anno. Tutto questo però non è avvenuto e ora, l’ex proprietario dello chalet "Helora", ha intentato una causa legale nei riguardi del Principe. Ha chiesto non solo i sei milioni che restano, ma anche l’aggiunta degli interessi, facendo lievitare il compenso a ben 8 milioni di franchi. Un portavoce del duca, interrogato sulla questione, fa sapere che la controversia intentata contro Andrea non avrebbe ragione di esistere. Il proprietario dello chalet avrebbe reso noti alcuni dettagli contrattuali che, per legge, devono essere riservati. E soprattutto il Principe Andrea non è l’unico proprietario, dato che condivide il bene con la sua ex moglie (di cui nonostante il divorzio è in ottimi rapporti).

La vicenda ora è al vaglio degli inquirenti ma, come fanno sapere alcune fonti di palazzo, il caso non sarà facile e si prevedono molti colpi di scena. Questo scandalo però non aiuta di certo l’immagine pubblica del Principe Andrea, già offuscata dopo quanto successo con il caso Epstein. Lo chalat è degno del nome che porta. Ha sette stanze e uno staff di sei persone. Ha una piscina, una sauna e una vista che mozza il fiato. Nel contratto è previsto anche l’affitto dell’immobile, e si può farlo a una cifra di 22 mila sterline alla settimana. Tra i vicini di casa ci sono il cantante James Blunt e Sir Richard Branson.

Autore

Commenti

Caricamento...