Cultura e Spettacoli

Paola Ferrari contraria a Diletta Leotta a Sanremo ma la rete non perdona: "Rosicona!"

Nuovo attacco di Paola Ferrari verso Diletta Leotta, che pare sarà sul palco di Sanremo con Amadeus e (forse) Chiara Ferragni. La giornalista della Domenica Sportiva è contraria a questa decisione ma la rete difende la giornalista di DAZN

Paola Ferrari contraria a Diletta Leotta a Sanremo ma la rete non perdona: "Rosicona!"

Quella tra Paola Ferrari e Diletta Leotta sembra essere una vera e propria faida, combattuta a colpi di frecciatine velenose. A lanciarne in maniera più massiccia è la conduttrice della Domenica Sportiva, che in più di un'occasione si è scagliata contro la sua collega, come è successo oggi durante l'appuntamento settimanale con Tv Talk, su Rai3.

Paola Ferrari e Diletta Leotta sono le principali esponenti di due differenti generazioni di giornaliste sportive e pare che tra loro da un po' di tempo i rapporti siano piuttosto tesi. La moglie di Marco De Benedetti ha più volte punzecchiato la giovane collega sulle sue effettive capacità, dal momento che secondo lei la Leotta sarebbe amata solo per le sue forme. Un discorso simile è stato fatto questo pomeriggio nel salotto di Max Bernardini su Rai3, nel quale è stata ospitata Paola Ferrari.

L'argomento di discussione è stata la nomina, vera o presunta, delle vallette che affiancheranno Amadeus al prossimo festival di Sanremo. Stando alle voci che stanno circolando in questi giorni, infatti, pare che la trattativa per la chiusura dei contratti per la prossima edizione, che sarà la settantesima, sia ormai in dirittura d'arrivo. Diletta Leotta starebbe per firmare il contratto per salire sul palco del Festival della canzone italiana insieme a Chiara Ferragni ma a Paola Ferrari sembra che questa decisione non piaccia particolarmente.

Quando parliamo di televisione che fa scelte per virare verso un mondo diverso e rispettoso per le donne, con un'immagine della donna che non sia della donna oggetto. In questa ottica, l'idea di mandare Diletta Leotta a condurre Sanremo vi sembra un'idea che segue questo tipo? Vorrei Bebe Vio a Sanremo di fianco ad Amadeus, perché quella è una donna italiana che mi dà orgoglio, che mi fa sentire voglia di essere una donna italiana!”, ha tuonato Paola Ferrari con impeto, in una vera e propria arringa contro la giovane collega, che non è finita qua. “Non una donna che va in televisione solo per le sue forme. Vogliamo dare una scossa? Diamola la scossa però attenzione, perché quando si dicono queste cose si diventa antipatiche, si diventa gelose, perché si è vecchie”, ha concluso Paola Ferrari, forse prevedendo quali sarebbero potute essere le reazioni alle sue parole.

Sono stati molti quelli che si sono scagliati contro la giornalista sportiva per il duro attacco contro Diletta Leotta. “Ma questa rosica proprio, non è la prima volta che spara a zero contro la Leotta”, ha scritto un'utente a cui hanno fatto eco tanti altri: “Invidiosa, basta, è finito il tuo tempo”, “Se non ci fosse stata in mezzo Diletta non avresti fatto un plisset! Dai su Ferrari,hai fatto il tuo tempo... Levati va...” e sono solo alcuni. C'è anche chi è d'accordo con l'opinione di Paola Ferrari e chi, invece, cerca di portare argomentazioni a favore della Leotta invece che contro la Ferrari: “Ti sbagli Paola, la Diletta è molto svelta e semplice. Sarà bravissima a Sanremo.

Il conduttore di Tv Talk è stato colto di sorpresa dalle parole di Paola Ferrari e se in un primo momento ha cercato di usare l'ironia per sdrammatizzare il momento con un semplice ma emblematico “Picchia duro la Ferrari!”, poi ha dovuto prendere le distanze da quell'attacco. Da gran esperto di televisione qual è, Max Bernardini ha intuito che quelle parole avrebbero potuto innescare una polemica e ha preferito dissociarsi: “Naturalmente, Paola, fammi dire che il giudizio su Diletta Leotta è tuo, non di Tv Talk. Tanto per chiarire.”

Commenti