"Perché ti metti i like da solo?", Gué Pequeno nel mirino del web

Dopo la pubblicazione dell'ultimo post social, il rapper e produttore musicale è finito nel mirino dei follower che, ironizzando, hanno polemizzato su una sua singolare (ma comune) abitudine

"Perché ti metti i like da solo?", Gué Pequeno nel mirino del web

Gué Pequeno sta spopolando in radio grazie alle ultime importanti collaborazioni. Da "Los Angeles" dei The Kolors a "Qualcosa in cui credere" di Marracash, il rapper e produttore musicale si gode l'ennesimo successo, che non lo mette però al riparo da haters e odiatori del web. L'ultimo post social pubblicato sul suo profilo Instagram, infatti, ha suscitato qualche critica di troppo nei suoi confronti.

Gué Pequeno è volato a Miami, negli States, dove abitualmente trascorre alcuni mesi dell'anno. La città della Florida rappresenta per lui una seconda casa. Negli ultimi giorni, sul suo account Instagram, il rapper è apparso con foto e video che lo immortalano sotto il caldo sole di Miami. A far scattare la critica è stata una pratica, compiuta da molti personaggi famosi sui propri account social, che però è stata notata da alcuni follower. "Ma perché ti metti like da solo?", gli chiede un follower incuriosito. E la risposta di Gué Pequeno non si è fatta attendere: "Ma perché ti metti like da solo?". Il commento lasciato dal rapper sotto la domanda dell'utente, ha riscosso molto successo tra i suoi fan, ma ne ha scatenati altri che hanno replicato: "Like da solo e di buon augurio", "Ah va beh, se lo dici tu".

Quella di mettere i like ai propri post non è una pratica tanto inusuale tra i volti noti e neanche tanto deplorevole. In fondo si sa, i personaggi famosi vivono di questo, in particolare su piattaforme come Instagram e Facebook, dove la visibilità è tutto. Oggi che Instagram ha cancellato la possibilità di vedere quanti like ha ricevuto un post, fare autolike non dovrebbe rappresentare neanche un problema. Figuriamoci per un vip. Gué Pequeno ha voluto comunque smorzare i toni della discussione innescatasi sotto il commento ironico, rispondendo chiaramente e senza troppi giri di parole. Un atteggiamento utilizzato anche quando, nel 2017, pubblicò per sbaglio nelle storie di Instagram un video hard che lo costrinse a giustificarsi per giorni dopo la gaffe. In quell'occasione, senza troppi giri di parole, Gué Pequeno confessò: "Oggi parliamo di seghe. È un argomento molto attuale, una pratica molto diffusa. Si pratica nell'intimità. L'ho praticata su Instagram con molto piacere. Con una sega non si uccide un cane, non si picchiano bambini e niente del genere".

CHE HAI DETTO ?

Un post condiviso da Gue Pequeno (@therealgue) in data:

Autore

Commenti

Caricamento...