Il Principe Filippo vuole punire il Principe Andrea

Il Principe Filippo di Edimburgo vuole che il Principe Andrea accetti la sua punizione: questo significa che potrebbe dover rinunciare a titoli e privilegi

Il Principe Filippo vuole punire il Principe Andrea

Tensioni tra il Principe Filippo di Edimburgo e il suo terzogenito, il Principe Andrea.

Il marito della Regina Elisabetta pare abbia mandato a chiamare il duca di York, facendolo condurre a Sandringham - dove Filippo si prepara a trascorrere il Natale con la sovrana - per metterlo davanti a un fatto compiuto: deve ricevere una punizione.

Si tratta di un argomento spinoso: in queste settimane, Andrea ha dovuto dire addio agli impegni con la Royal Family, per decisione della Regina. È accaduto a causa di un’intervista che il Principe ha rilasciato alla Bbc, in cui gli è stato chiesto dei suoi rapporti con Jeffrey Epstein, il miliardario accusato di sfruttamento della prostituzione minorile e di abusi che si è suicidato in carcere lo scorso agosto.

La posizione di Andrea è diventata fonte di grande imbarazzo per la famiglia reale britannica, anzi, stando a quanto riporta il New York Post, Filippo crede che il figlio abbia messo in pericolo “il tessuto stesso della Royal Family". Ma quale sarà la punizione per Andrea? È presumibile che Filippo abbia invitato il figlio a rinunciare al titolo e ai privilegi reali.

Si tratta di una misura che non accadeva dai tempi di Edoardo VIII, il re che abdicò in favore del fratello Giorgio VI - il papà della Regina - per essere diventato ragione di scandalo nel Regno Unito. La posizione di Edoardo era, sebbene in linea con il suo tempo, molto diversa da quella di Andrea: Edoardo rinunciò a tutti per sposare la pluridivorziata Wallis Simpson - le erano state attribuite anche delle relazioni sessuali con gerarchi nazisti, mai provate in realtà - Andrea deve fronteggiare lo scandalo dei suoi rapporti d’amicizia con Epstein.

Dopo Edoardo, ci sono stati dei membri della Royal Family che hanno rinunciato volontariamente a gran parte dei privilegi, come per esempio il Principe Edoardo, quartogenito della Regina, che ha preferito che i suoi figli crescessero nel modo più normale possibile. Lo stesso per i figli della Principessa Anna. La posizione di Andrea rappresenta quindi un unicum nella storia della famiglia reale britannica.

In tutto questo va aggiunto il ruolo del Principe Carlo. Si ritiene che abbia avuto il merito di consigliare la Regina per l’allontanamento del fratello dalla vita pubblica. Carlo si sta preparando di fatto a diventare Re, il che pare stia avvenendo con il benestare di Filippo, che ritiene che il futuro sovrano debba avere un controllo saldo sulla famiglia.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento