In programma cento autori (e una rivista)

"La città dei lettori" è la rassegna che mette al centro il lettore. Quest'anno, i lettori li va a cercare in tutta la Toscana

In programma cento autori (e una rivista)

«La città dei lettori» è la rassegna che mette al centro il lettore. Quest'anno, i lettori li va a cercare in tutta la Toscana. Il festival infatti si fa in nove e tocca per la prima volta l'intera Regione Toscana, mantenendo il suo cuore pulsante a Firenze, presso Villa Bardini (per le altre tappe e maggiori informazioni si veda lacittadeilettori.it). In cartellone oltre 100 ospiti e più di 60 eventi dal vivo dedicati al libro e alla letteratura. Tra i protagonisti della manifestazione, organizzata dall'Associazione culturale Wimbledon, con la direzione di Gabriele Ametrano: Toni Servillo, Nicola Lagioia, Carlo Verdone, Ilaria Gaspari, Roberto Saviano, Michela Murgia, Umberto Galimberti, Beppe Severgnini, Vera Gheno, Fabio Cantelli Anibaldi, Caterina Soffici, Massimo Carlotto, Mario Desiati, Giulia Caminito, Franco Arminio, Emanuele Coccia e tanti altri.

La rassegna inoltre festeggia i 180 anni di attività della casa editrice Giunti con una serie di appuntamenti e rinnova la collaborazione con il Premio Strega che porterà a Firenze i vincitori delle sezioni del premio. L'edizione 2021 vede nel motto «Leggere cambia tutto» l'essenza della manifestazione, perché «la lettura pone sempre nuovi orizzonti». «Oggi più che mai vogliamo riaffermare l'importanza di portare la cultura fra le persone - afferma il direttore artistico Gabriele Ametrano . Proprio per questo abbiamo deciso di rendere ancor più capillare la rassegna coinvolgendo nove comuni della Toscana. Un importante progetto, che in un momento di fragilità sociale, vuole imprimere nuovo vigore sostenendo che la cultura è anche incontro, unione e dibattito. Anche per questo ci siamo impegnati affinché l'intera manifestazione possa essere vissuta in presenza, in modo responsabile e sicuro». Il festival dà inoltre vita alla rivista «La città dei lettori» che raddoppia la veste editoriale e il 20 luglio esce in libreria con il primo numero cartaceo. Articoli e approfondimenti a firma degli autori e degli amici de «La città dei lettori» che hanno animato le varie edizioni della rassegna letteraria. Il nuovo progetto accompagna le pubblicazioni online della rivista, che continua a proporre inediti di numerosi scrittori italiani.