Raffaella Modugno attacca Tina Cipollari: "Sei falsa"

Da poco terminata l'edizione di Pechino Express, la modella Raffaella Modugno si toglie qualche sassolino dalla scarpa nei confronti di Tina Cipollari

Raffaella Modugno attacca Tina Cipollari: "Sei falsa"

Terminata da poco la messa in onda dell'ultima edizione di Pechino Express - l'adventure game di Rai 2, registrato la scorsa estate - Raffaella Modugno si scaglia contro Tina Cipollari: a suo avviso, l'opinionista di "Uomini e Donne" reciterebbe un personaggio, mentre a telecamere spente sarebbe una persona completamente diversa.

Modugno, che da poco ha realizzato un calendario senza veli per For Men Magazine, ha spiegato che durante Pechino Express l'aristocratica Tina avrebbe agito da stratega. "Non siamo mai state grandi amiche - ha commentato Modugno in un'intervista a Nuovo Tv - la conoscevo già prima di fare il reality ed era una persona piacevole da incontrare. Ma devo dire che laggiù ho incontrato un’altra donna, una furia. Da brava stratega ha giocato molto, mi ha provocata di continuo, facendo uscire il peggio di me. Ma soprattutto sapeva che provocandomi sarebbe emerso il suo personaggio, voleva il litigio a tutti i costi".

I litigi sono all'ordine del giorno nei reality: sono le criticità reali che emergono in uno show che si propone di raccontare la verità non edulcorata. Secondo Modugno, Cipollari sarebbe "qualcuno solo a Uomini e Donne", e lì reciterebbe un ruolo di cui però sarebbe "stufa". "Quando le telecamere sono spente è una persona buona - la modella rincara nei confronti dell'opinionista - che si lamenta sempre del suo personaggio. Vi dirò di più: è anche molto timida. Recita un ruolo per il quale è molto amata in tv, ma non è quella che vedete. È solo una falsa".

Autore

Commenti

Caricamento...