La Rai dice no a Sfera Ebbasta? Lui risponde alzando il dito medio

Il trapper ha interrotto il suo lungo silenzio su Instagram con una foto dove esibisce uno dei suoi marchi di fabbrica: il dito medio. La pubblicazione dello scatto in contemporanea con l'ufficializzazione della sua esclusione da "The Voice"

La Rai dice no a Sfera Ebbasta? Lui risponde alzando il dito medio

Non l'ha presa bene. È la prima cosa che si pensa nel vedere l'ultima foto pubblicata su Instagram dal trapper Sfera Ebbasta dopo la sua esclusione da "The Voice", il reality musicale di Rai Due dove era in procinto di sbarcare come membro della giuria. L'artista lombardo, infatti, ha interrotto un lungo silenzio con uno scatto che non avrebbe neanche bisogno di essere spiegato: berretto blu, occhiali vistosi, borsa con le bretelle e il dito medio della mano sinistra alzato. "A volte penso solo fanc...", il commento a margine.

A volte penso solo fanculo

A post shared by $€ (@sferaebbasta) on

L'insulto non è rivolto a qualcuno in particolare, ma è partito in concomitanza con l'ufficializzazione da parte di mamma Rai e precisamente dell'ad Salini di escludere il trapper dalla giuria del talent show. Decisione appoggiata da gran parte della politica e accolta con sdegno dal diretto interessato, nel mirino di una parte della critica per i suoi comportamenti sopra le righe. Ma non solo. Molti ricorderanno la tragedia di Corinaldo e i sei ragazzi morti travolti dalla calca che si era formata prima di un concerto di Sfera Ebbasta. Contro il quale si erano scagliati in molti, compresi alcuni genitori delle giovani vittime del locale dove il trapper doveva esibirsi, la Lanterna azzurra. "Hai sei morti sulla coscienza", l'accusa della madre di una di loro, mentre un'altra lo aveva invitato senza troppo giri di parole a smetterla con le "foto idiote".

Lui, nelle ore immediatamente successive alla strage, aveva espresso le sue condoglianze definendosi "affranto", prima di tornare però a pubblicare i suoi selfie volutamente esagerati e scandalosi.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
ilGiornale.it Logo Ricarica