La regina Elisabetta, Meghan e Melania Trump in verde speranza

In queste settimane in cui le notizie sul coronavirus si susseguono senza soluzione di continuità e tutti vorremmo coltivare la speranza di un lieto fine alla pandemia, la regina Elisabetta, Melania Trump e Meghan Markle comunicano coraggio e fiducia nel futuro attraverso i loro outfit

La regina Elisabetta, Meghan e Melania Trump in verde speranza

Ai più attenti non sarà sfuggito un dettaglio ricorrente negli outfit di reali e First Lady delle ultime settimane. Il colore verde. Come puntualizza Vanity Fair lo hanno indossato tre donne di fama planetaria, la regina Elisabetta, Melania Trump e Meghan Markle per altrettanti eventi di grande rilievo. Inutile dire che la scelta di questa tonalità proprio ora non è affatto casuale, ma nasconde un messaggio che forse il nostro inconscio recepisce prima ancora del nostro cervello. La regina Elisabetta ha indossato un tailleur verde smeraldo, tendente al turchese e con spilla della regina Mary abbinata, in occasione dell’ormai storico discorso alla nazione dello scorso 5 aprile.

Un video diffuso sui social e a reti unificate in cui la sovrana ringrazia medici e infermieri, ma nello stesso tempo incita il popolo a non lasciarsi sopraffare dalla paura e dall’incertezza. Parole, quelle della regina Elisabetta, che vanno oltre il nostro infelice presente, per immaginare la rinascita che verrà. Anche Melania Trump, però, ha scelto la stessa sfumatura di verde della monarca inglese, aggiungendo all’abito di Cefinn (già indossato nel 2017) décolleté coordinate e una cintura in vita. L’occasione è stata la pubblicazione sui profili social ufficiali di un video in cui la First Lady legge la fiaba “The Little Rabbit” e fa gli auguri di buona Pasqua.

La didascalia del post dice così: “Anche se non posso leggere ai bambini durante l’Easter Egg Roll, vorrei ancora onorare la tradizione annuale e condividere la lettura di uno dei miei libri di Pasqua preferiti, “The Little Rabbit”. Piccola curiosità. L’Easter Egg Roll è un gioco tradizionale di cui esistono diverse versioni a seconda del Paese in cui si svolge. Negli Stati Uniti sono il Presidente e la First Lady a indire questo passatempo pasquale. Lo introdusse alla Casa Bianca la moglie di Nixon. Il 2020, poi, non è l’unico anno in cui non si è tenuto l’Easter Egg Roll. Il gioco venne abolito dal 1917 al 1920 e dal 1943 al 1945 a causa delle Guerre Mondiali. Non ebbe luogo neppure nell’immediato dopoguerra, tra il 1946 e il 1952. Fu il presidente Eisenhower a ristabilire la tradizione nel 1953.

Il coronavirus, insomma, ha spezzato un altro rito che solo le guerre erano riuscire a impedire. Torniamo agli outfit di colore verde. Persino Meghan Markle ha optato per lo stesso colore durante la sua ultima uscita pubblica da membro senior della royal family, nella giornata dedicata al Commonwealth lo scorso 11 marzo. Un tubino di Emilia Wickstead con un cappello firmato William Chambers. In tutti e tre i casi possiamo notare degli abiti dalle linee regolari, la cui sobrietà deve permettere al verde di spiccare e non creare ulteriori distrazioni. L’intenzione di Melania Trump, della regina Elisabetta e forse anche di Meghan Markle è quella di comunicare serenità e speranza.

Non solo. Come hanno fatto notare i giornali analizzando il look della sovrana, la tonalità selezionata è la stessa dei camici di medici e infermieri. Un omaggio a quanti rischiano la vita ogni giorno, ma anche un appello alla calma. Una scelta che almeno Melania Trump potrebbe aver imitato. In un momento così stressante e triste figure istituzionali come una regina, o una First Lady hanno il compito e il dovere di mostrarsi ferme e razionali, anche quando intorno a loro il mondo sembra andare a rotoli. È fondamentale che donne arrivate così in alto nella scala sociale comunichino determinazione, forza intesa come vitalità e fiducia da trasmettere a chi le guarda. Ben altro discorso è ciò che provano in realtà, ma questo non ci è dato saperlo.

Autore

Commenti

Caricamento...