"Roma è mia e se fa schifo alzo il culo!", Alessandro Gassman ripulisce la Capitale

Dopo l'iniziativa lanciata quest'estate con l'hashtag #romasonoio, l'attore romano dà il buon esempio ai cittadini della capitale e pubblica su Twitter una sua foto con scopa e paletta dopo aver ripulito una via del centro città

"Roma è mia e se fa schifo alzo il culo!", Alessandro Gassman ripulisce la Capitale

Alessandro Gassman si improvvisa spazzino per un giorno. Con un manico di scopa in spalla, occhiali da sole e smartphone per un selfie, pubblica su Twitter uno scatto che lo immortala questa mattina in una via del centro di Roma, dopo aver ripulito.

A fine luglio aveva lanciato la campagna #romasonoio, per sensibilizzare i cittadini a prendersi cura dello spazio pubblico, pulendo le strade ed eliminando il degrado. Un'iniziativa che aveva ricevuto il plauso di molti, a cominciare dal sindaco Ignazio Marino e dei gruppi di romani che da tempo, senza la stessa esposizione mediatica, si sostituiscono all'amministrazione pubblica, occupandosi quotidianamente di pulizia e decoro urbano. Già allora però, non erano mancate le critiche di chi, amareggiato dalla cattiva gestione della città, non pensa che sostituirsi agli impiegati pubblici, pagati per fornire questo servizio, sia la soluzione del problema. Inoltre, era l'obiezione più comune, non tutti dispongono del tempo libero di cui può godere un personaggio dello spettacolo. "Perché pagare le tasse, allora?" domandavano i tanti che non hanno appoggiato l'iniziativa.

E anche oggi, su Twitter, i follower di Gassmann si sono divisi. Insieme a chi si è complimentato per quanto fatto, c'è chi ironizza chiedendo all'attore di passare anche sotto casa degli altri e chi, più duramente, gli ricorda che "una goccia non fa temporale" e che "chi non sporca e paga le tasse non dovrebbe occuparsi pure di questo". Tra i commenti, in molti attaccano duramente il sindaco "Cacciate Marino, ancora ai Caraibi", l'AMA, l'azienda municipalizzata che si occupa della raccolta rifiuti, e il Parlamento, dove, anche lì, secondo un follower, l'attore dovrebbe dare una ripulita.

Alessandro Gassman non si scoraggia e, cercando di infondere un po' di senso civico ai concittadini, risponde ai molti che lo criticano, ribandendo che pulisce perché lo vuole fare, non perché deve. E dà l'appuntamento alla settimana prossima, quando pulirà la via in cui abita, togliendo una scritta a spray che imbratta i sampietrini sotto casa.

Autore

Commenti

Caricamento...