"Rosa è per femmine", "Non è vero". Fedez corregge Leone

Il rosa è un colore per femmine? In un video postato sui social Fedez corregge il figlio: "Non è vero che è per femmine... chi te lo ha insegnato?"

"Rosa è per femmine", "Non è vero". Fedez corregge Leone

"Non esiste un colore da femmine...". Rimbrotto di papà. A casa Fedez-Ferragni, un momento di vita quotidiana condiviso sui social si è involontariamente trasformato nell'occasione per un insegnamento sull'uguaglianza di genere. Una conversazione tra il rapper milanese e figlio maggiore, Leone, è diventata subito virale: in una storia pubblicata sul proprio profilo Instagram, l'artista ha infatti corretto il bambino nella sua convinzione che il rosa fosse un colore "per le femmine".

Il dialogo tra padre e figlio, catturato dallo stesso Fedez in un momento casalingo, è scattato quando Leone, maneggiando un pupazzo ora ceduto alla sorellina Vittoria, ha esclamato: "Ti ricordi che questo era mio?". E poi: "Non è per femmine. Non è un colore per femmine...". A quel punto l'artista lo ha affettuosamente corretto: "Ma non esiste il colore da femmine". Eppure il piccolo Leone non ne voleva sapere. "Sì invece, esiste il rosa. Il rosa esiste per le femmine", ha aggiunto il bimbo, che da poco ha compiuto quattro anni.

Così Fedez gli ha spiegato: "Non è vero, a me piace il rosa e lo metto anche io". Poi, prima che il video si interrompesse, il cantante ha abbozzato: "Chi è che ti ha insegnato questa cosa?". Parole probabilmente pronunciate per dissentire da quello che viene considerato uno stereotipo di genere. Del resto, in più occasioni, il rapper aveva dimostrato di voler contrastare alcune convinzioni culturali ritenute poco egualitarie in tal senso.

La conversazione tra padre e figlio non è dunque passata in inosservata, come del resto accade per tutte le vicissitudini quotidiane che Fedez e la moglie Chiara Ferragni condividono sui loro seguitissimi profili social. Nelle ultime ore, la coppia aveva anche raccontato l'emozionante incontro con Mark Hoppus, leader dei Blink 182 e idolo dello stesso cantante italiano. Sempre sui social, Fedez aveva anche condiviso notizie incoraggianti sul proprio stato di salute dopo l'intervento a cui si era sottoposto a fine marzo.

"I medici mi avevano detto che avrei potuto aspettare anche 6 mesi prima di ricominciare a cantare e a fare attività fisica dopo l'intervento. Ma la forza di volontà e l'amore di chi vi sta vicino a volte è più forte di tutto. Ed eccomi qua, a nemmeno due mesi dall'operazione. Banale da dire ma è la cura più forte che ci sia", aveva scritto su Instagram l'artista.

Commenti