Serena Enardu e Pago si sono lasciati: "L'amore non basta più"

Con un lungo post social l'ex gieffina ha annunciato la rottura con Pago. A fare nuovamente allontanare la coppia sarebbero stati la mancanza di rispetto e fiducia del cantante nei confronti della Enardu

Quando tutto sembrava essersi risolto per il meglio ecco arrivare l'annuncio inatteso: Serena Enardu e Pago si sono di nuovo lasciati. Ad annunciare la rottura è stata l'ex tronista di Uomini e Donne che, attraverso un lungo messaggio affidato ai social, ha spiegato di essersi allontanata dal compagno dopo una violenta lite.

Serena e Pago, dopo la burrascosa rottura nel reality Temptation Island, sembravano essere riusciti a ricucire il loro rapporto nella casa del Grande Fratello Vip. Lei gli aveva dimostrato tutto il suo amore (e pentimento per quanto successo a Temptation) riuscendo a entrare nella Casa per riconquistarlo. La loro relazione sembrava esser ripartita su nuove basi con la fine del reality, tanto che il cantante era pronto a lanciare un nuovissimo singolo dedicato proprio alla compagna. Ma poche ore fa ecco arrivare l'annuncio improvviso: "Io e Pacifico abbiamo avuto una pesante litigata che ci ha portato ad allontanarci nuovamente".

Serena Enardu ha affidato le sue parole a Instagram, dove ha pubblicato un lungo post di sfogo sulla rottura con il musicista. "Personalmente non avrei mai voluto dover fare quello che sto facendo in questo momento, non me l’aspettavo proprio - ha esordito Serena senza specificare nel dettaglio quanto accaduto con Pago - ma l’amore non basta a far andare avanti un rapporto, ci vuole prima di tutto la stima e la fiducia. Se mancano questi due magici ingredienti, i gesti, le parole vengono continuamente interpretati e fraintesi, sono capaci di stravolgere una magnifica cena in un orribile incubo...".

Durante il suo lungo sfogo la Enardu, che nelle ultime settimane aveva vissuto la quarantena lontana da Pago, rientrato a Roma per trascorrere le festività pasquali con il figlio avuto da Miriana Trevisan, ha fatto esplicito riferimento a un "mancato perdono". L'ex gieffina ha spiegato: "Chi ha sbagliato in passato non può essere trattato come un colpevole a vita. Se non si riesce a spazzare rabbia e rancore viene a mancare la fiducia e tutto è compromesso facendo del male a entrambi". Nessun ripensamento su quanto fatto negli ultimi mesi per cercare di recuperare il rapporto con Pago, ma una convinzione precisa: "Indietro non si può andare e oggi pagherò con il mio dolore i miei errori e ne trarrò un altro insegnamento". Anche se dimenticare una storia d'amore così mediatica, fatta di fan e sostenitori, non sarà tanto facile, come lei stessa ha affermato nel suo messaggio: "Vedere ogni giorno foto e video che gruppi, pagine, profili vari hanno creano per noi sono pugnalate!".

Personalmente non avrei mai voluto dover fare quello che sto facendo in questo momento, ovvero prendere il mio telefono per scrivere ciò che andrete a leggere... non me l’aspettavo proprio. Non ho nessuna voglia di condividere con nessuno il malessere che ho dentro ma vi ho coinvolto e c’è il rispetto nei confronti di chi ha seguito, sofferto, pianto e poi tifato e gioito e lottato per e con “noi”. Voglio essere io a dirvi che con Pacifico abbiamo avuto una pesante litigata che ci ha portato ad allontanarci nuovamente. Non voglio entrare nel dettaglio di ciò che è accaduto, non avrebbe alcun senso, se non a colmare la curiosità di persone pettegole, curiose e becere. L’amore non basta a far andare avanti un rapporto, ci vuole prima di tutto la stima e la fiducia . Se mancano questi due magici ingredienti, i gesti, le parole vengono continuamente interpretati e fraintesi , sono capaci di stravolgere una magnifica cena in un orribile incubo... Non sempre chi decide di perdonare c’è la fa veramente e chi ha sbagliato in passato non può essere trattato come un colpevole a vita .. Il perdono è un gesto d’amore molto pesante per chi prova ad applicarlo, ma se non si riesce a spazzare rabbia e rancore viene a mancare la fiducia e tutto è compromesso facendo del male ad entrambi. Forse l’avrei dovuto pensare prima...forse avrei dovuto...ma se non avessi fatto questo e non avessi fatto l’altro... ma indietro non si può andare e oggi pagherò con il mio dolore i miei errori e ne trarrò un altro insegnamento. Faccio fatica ad entrare su Instagram perché ogni volta che apro ci sono quelle meravigliose foto e video che gruppi, pagine, profili vari hanno creano per noi, sono pugnalate! Un po’ di rispetto nei commenti è gradito.

Un post condiviso da Serena Enardu (@serenaenardu) in data:

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.