"Sicura del mio corpo grazie agli insegnamenti di mia madre". Lily-Rose Depp e la vita sotto i riflettori

Lily-Rose Depp è la figlia di Vanessa Paradis e Johnny Depp e non ha paura di vivere sotto i riflettori tanto da essere grata alla mamma per gli insegnati che ha avuto da ragazzina

"Sicura del mio corpo grazie agli insegnamenti di mia madre". Lily-Rose Depp e la vita sotto i riflettori

Stesso sorriso del padre, stesso sguardo sexy e sfuggente della madre. Lily-Rose Depp ha ereditato i geni giusti. Figlia di Johnny Depp (celebre attore americano ora nella bufera a causa di un burrascoso divorzio da Amber Heard) e di Vanessa Paradis (attrice, modella e cantante francese), per la giovane Lily non deve essere stato facile vivere sotto i riflettori e il fash dei fotografi, eppure è cresciuta con i gusti valori e con la testa sulle spalle. A 20 anni è una giovane e aspirante attrice dal talento innato e dalla bellezza fulminate. Di recente è stata vista in The King, il film di Netflix in cui ha preso parte anche Timothée Chalamet, suo attuale compagno, ed ha brillato di luce propria proprio come una vera star.

Un film che non è stato affatto facile, ma Lily-Rose Depp grazie al suo innato talento è riuscita comunque a distinguersi. Intervistata di recente al mensile The Face, con estrema dovizia, ha rivelato cosa ha significato per lei vivere circondata da due grandi artisti e, soprattutto, come sono stati importanti gli insegnamenti di sua madre Vanessa. "Sono stata cresciuta da una madre meravigliosa che mi ha fatto capire molte cose di questo mondo. Il mio corpo? Prima lo odiavo, ma grazie a lei ho preso confidenza e ora lo amo da impazzire – esordisce Lily-Rose Depp -. Non mi rende nervosa spogliarmi in un film. Per me è una cosa naturale. Sono cresciuta in mezzo ai topless in spiaggia – afferma -. Sono stata cresciuta da una mamma che mi ha insegnato il senso del pudore ma che mi ha fatto capire che non bisogna vergognarsi delle proprie forme". Un pensiero che Lily-Rose ha imparato a conoscere fin da quando era solo una ragazzina.

"Ho sempre prese le sue difese. Mia madre è stata criticata perché è uno spirito libero. All’epoca però erano tempi diversi. Le donne non erano ancora a loro agio con la propria sessualità. Lei però è stata una pioniera, mi ha insegnato cosa significa essere sicura di me stessa – e poi -. Mi ha sempre fatto capire che la privacy è un valore e che bisogna tenerla stretta".

Poco prima dell’intervista, Lily-Rose Depp ha pubblicato su instagram uno scatto in cui appare insieme alla mamma come se volesse riassumere il senso stesso delle sue dichiarazioni. "È così dolce, è così tenero l’abbraccio di una mamma". Neanche a dirlo la foto ha fatto incetta di like.

Commenti