Da “Snek” a “Emma look horror”: i collage della rete per il Festival

Impietosi e divertenti: pioggia di foto che criticano con ironia Sanremo

Sanermo, si sa, non è solo musica. Ieri, durante la terza serata del Festival, ancora una volta uno spettacolo parallelo si svolgeva in rete.

In tempo reale utenti creativi davano sfogo al loro spirito critico con composizioni grafiche dente di nota. Gettonattissimo il paragone tra il “look horror” di Emma e le inquietanti gemelline del film “Shining” di Stanley Kubrick. Foto che la cantante stessa, ironicamente, ha postato stamattina sul suo profilo social.

Ancora sugli abiti di Emma un “goloso” paragone.

Riguardo alle polemiche “amorose” tra Lucarelli-Tatangelo-D’Alessio, qualcuno mette a tacere tutti mostrando l’ultima confessione, e conseguente tatuaggio, della bella cantante in gara.

Ancora Anna Tatangelo, assieme a Fragola, protagonista di un insolito ibrido...

Nel gioco delle funzioni e sostituzioni viene coinvolto anche Nek: con una merendina al posto del microfono il cantante diventa “Snek”.

Anche Carlo Conti e il suo incarnato cult vengono puntati dalla rete. Il titolo di questa foto non poteva che essere “50 sfumature di Conti”.

Infine la politica. Basta una “L” per fare dei giovani tenori il Volo un triumvirato parlamentare niente male...

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.