Gaffe di Ines Trocchia: "Sono femminista". E poi le scappa un capezzolo

Ines Trocchia protagonista di una gaffe a Pomeriggio Cinque: intenta a decantare le sue tesi femministe, non si è accorta che il capezzolo stava strabordando dalla scollatura

Incidente sexy per Ines Trocchia nel salotto di Pomeriggio Cinque: la modella ha mostrato per errore il capezzolo mentre era intenta a difendere la libertà delle donne di mostrare il proprio corpo in tv.

Argomento di dibattito nel programma pomeridiano condotto da Barbara d’Urso era proprio la libertà di mostrare il corpo femminile. Prendendo spunto dalle polemiche nate dal caso che ha visto coinvolta Fabiana Britto, ha preso la parola la modella napoletana Ines Trocchia, che si è schierata a favore della collega. Protagonista di un mini spot per Maxime, la Britto si è mostrata in tutta la sua bellezza e ha confermato di essere totalmente naturale: “Ho rifatto solo le faccette ai denti”.

Apprezzatissima per le sue curve da urlo, Ines Trocchia ha tentato di spostare l’attenzione su un argomento un po’ più serio e ha interrotto la d’Urso per dire la sua. “Vorrei dire una cosa a proposito di sessismo: da donna mi ritengo una grande femminista – ha fatto sapere la Trocchia, mentre il suo abito iniziava a lasciare intravedere il capezzolo –. Per me femminismo significa essere quello che si è, sentirsi liberi di essere se stessi senza essere giudicati, né dalle donne che ti etichettano perché hai una gonna troppo corta, né dagli uomini che si sentono in diritto di poterti giudicare per il tuo abbigliamento”.

Sono assolutamente d’accordo con te – ha replicato, un po’ divertita, la d’Urso –.Voglio solo segnalarti che ti sta uscendo il capezzolo sinistro!”. Immediatamente la Trocchia ha tentato di ricomporsi, ma il danno era ormai fatto.