Vip che sposano i non vip: quali coppie durano nel tempo?

Tanti sono gli esempi a Hollywood di attori/attrici che hanno trovato l'anima gemella molto lontana dal set e non sembrano affatto pentiti della scelta

Vip che sposano i non vip: quali coppie durano nel tempo?

Gli opposti si attraggono e proprio per questo i matrimoni tra i vip e le persone comuni sono spesso i più riusciti. Lontano dal gossip riescono a far crescere il loro amore e la loro famiglia. Ad Hollywood c’è più di un esempio.

In primis Anne Hathaway che nel 2012 ha sposato Adam Shulman, un attore molto meno famoso rispetto a lei, e suo grande fan. Il loro è stato il classico incontro a casa di “amici in comune”, ma si è evoluto nel migliore dei modi. La coppia ha già un figlio, Jonathan Rosebanks Shulman, ed è in attesa di una nuova cicogna, tanto aspettata e desiderata dall’attrice.

Anche Matt Damon non sembra essersi affatto pentito della sua scelta: nel 2003 ha conosciuto la ex barista Luciana Barroso, già madre di Alexia. Da questo fortunato incontro è nata la sua famiglia. Hanno altre tre figlie: Isabella, Gia, e la piccola Stella. Secondo Matt Damon ci sono diversi risvolti positivi nel sposare una persona “comune”. “Sono stato fortunato, mi sono innamorato di una 'civile' . Avendo sposato una non attrice, posso tenere la mia vita privata davvero privata. Nessuno vuole entrare nel nostro letto”, ha detto in una vecchia intervista riportata da Vanity Fair.

In alcuni casi, l’incontro con l’anima gemella ha riportato la luce, come è successo all’attore Pierce Brosnan. Nel 1991 rimase vedovo: l’attrice Cassandra Harris morì dopo undici anni di matrimonio per un tumore alle ovaie. Solo tre anni dopo il divo conobbe la giornalista Keely Shaye Smith, sua attuale moglie. Hanno due figli, Dylan (nato nel 1997) e Paris (2001). Lo stesso destino è toccato a Meryl Streep, che dopo la morte del fidanzato John Cazale, ha incontrato lo scultore Don Gummer con cui è sposata da 40 anni e ha quattro figli.

In alcuni casi, proprio le nozze d’oro hanno portato dei nomi, prima quasi sconosciuti, alla ribalta. Questo è il caso dell’avvocatessa Amal Alamuddin, la fortunata moglie di George Clooney. La donna era lontana dal gossip, per quanto nel suo lavoro fosse veramente in gamba e molto conosciuta. Ora i giornali rosa le dedicano di tanto in tanto qualche pagina patinata: Amal ha sempre un look elegante e curato. Ma l’avvocatessa sa bene come tenersi lontana dai pettegolezzi e quasi nulla è stato detto sul suo conto in questi anni. La privacy per lei viene prima di tutto, anche del successo.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti