Vittorio Cecchi Gori: "Sono rimasto solo"

Vittorio Cecchi Gori da tempo è lontano dai riflettori. Adesso racconta il suo lato privato in un'intervista in tv

Vittorio Cecchi Gori: "Sono rimasto solo"

Vittorio Cecchi Gori da tempo è lontano dai riflettori. Tra i più grandi produttori del cinema italiano ed ex patron della Fiorentina di Batistuta, adesso vive lontano dai flash e in un'intervista a Storie italiane ha deciso di raccontarsi. Cecchi Gori parla della sua vita privata e di quella solitudiune che lo accompagna negli ultimi tempi: "Sono rimasto solo. Ho fatto sempre una vita alla grande, però non è vera la rappresentazione che danno i giornali di far vedere che uno svolazza di qua e di là, e quando all'improvviso quest'anno, dopo tanti anni, sto sentendo un po' di tristezza e avrei voglia di stare con una persona con cui trovarsi bene". Poi rivolge un messaggio a Valeria Marini, sua compagna per diversi anni: "Nei momenti difficili che capitano nella vita, la compagna diventa essenziale e diventa quella che ti può sostenere e far resistere a tutte le avversità, devo dire che Valeria in questo è stata meravigliosa". Infine si lascia andare ad una considerazione sul successo e di come possa cambiare le vite di chi lavora nel mondo dello spettacolo: "Il successo ti fa diventare antipatico, troppo successo non è bene, il successo è bello ma entro certe dosi, probabilmente ci sono state delle cose anche dentro di me che non sono andate come dovevano".

Commenti