Cultura e Spettacoli

Zingaretti furioso con i paparazzi: "Mettete paura alle mie bambine"

Il litigio tra il "commissario Montalbano" e i fotografi si è conclusa solo grazie all'intervento della moglie Luisa

Zingaretti furioso con i paparazzi: "Mettete paura alle mie bambine"

È di alcuni giorni fa la notizia di un forte litigio tra i paparazzi e Luca Zingaretti. L'attore si trovava in un parco con le sue figlie Emma e Bianca e la moglie Luisa quando è stato circondato da alcuni fotografi che tentavano di immortalare il siparietto familiare.

Ma il "commissario Montalbano" non ha gradito l'intrusione nella sua vita privata ed è scoppiata una furiosa lite: "Basta, te do 'na capocciata che te sfonno", dice Zingaretti a un paparazzo. E ancora: "Andatevene". Interviene ancha Luisa che, rivolgendosi al marito, lo esorta a non arrabbiarsi: "Dai che ti fanno le foto questi deficienti".

Zingaretti spiega poi il motivo per cui è così furioso: "Mettete paura alle bambine. Sono venti minuti che ci girate intorno".

Come si vede nel video pubblicato sul canale Youtube "Real Paparazzi", gli animi poi si placano quando un fotografo invita Zingaretti a parlare civilmente. L'attore si lamenta dicendo che i paparazzi sono cinquanta mentre il ragazzo con la macchina fotografica sostiene siano solo quattro. Infine è la moglie a invitarlo a andarsene.

Commenti