Da Agassi a Rodman, se i figli d'arte cambiano l'arte

Il primogenito di Andre e Steffi Graf ha scelto il baseball. L'erede del campione Nba il calcio

Dennis Rodman ha sempre avuto l'immagine di uno sregolato, ma non per questo lavativo. Un campione che sì, è vero, ha vissuto tra gli eccessi, ma si è fatto il c. (parole sue) per arrivare a vincere cinque titoli Nba, due con Detroit e tre con i Chicago Bulls di Michael Jordan. A quanto pare, però, la forza di volontà Dennis Rodman deve averla trasmessa anche alla figlia Trinity, che ne ha ereditato il talento fuori dal comune. É già un fenomeno a soli 19 anni. Attenzione: Trinity non è un prodigio della pallacanestro come il padre, bensì del soccer. Pochi giorni fa è stata scelta dai Washington Spirit al numero due del draft della National Women's Soccer League (NWSL), ovvero il campionato di calcio femminile americano. Guai però a paragonarla all'eccentrico papà. Innanzitutto Trinity, figlia minore di Dennis Rodman e Michelle Moyer, gioca all'attacco. Tutto l'opposto del padre, eletto per due volte miglior difensore della lega.

«Sono grata a mio padre ha spiegato la figlia d'arte dopo il draft - ovviamente era un atleta incredibile e ho il suo stesso dna. Ma lavoro per essere conosciuta nel mondo come Trinity Rodman e non solo come la figlia di Dennis Rodman, quindi non vedo l'ora di fare a modo mio e di dare il meglio in questo mio viaggio». Un messaggio chiaro che è anche una promessa, quello della neo-professionista di casa Rodman, pronta a conquistarsi il posto nella Nazionale maggiore a stelle strisce (campione del mondo in carica) con la stessa abilità e grinta del padre Dennis quando si elevava per catturare un rimbalzo.

Quello di Trinity Rodman, comunque, è soltanto un altro esempio di figlio/a d'arte che cambia l'arte del padre. Il caso più eclatante, per dire, è quello di Jaden Gil, l'erede maschio di Andre Agassi e Steffi Graf che, nella sorpresa generale, ha deciso di impugnare la mazza da baseball al posto della racchetta. Chi, invece, ha scelto proprio il tennis è Milan Tyson, figlia del pugile Mike, altro campione dissoluto, che si allena all'accademia di Patrick Mouratoglou, il coach di Serena Williams. Altro figlio d'arte del tennis è Joakim Noah: lui a differenza del padre Yannick ha scelto la palla a spicchi. Infine, per citare un recente caso in Italia, si ricorda quello di Rosanna Tizzano, che ha tradito il canottaggio, disciplina nella quale papà Davide ha vinto due ori olimpici, per il rugby.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.