Per Alex Zanardi un'altra sfida da Superman

Nuova sfida per l'ex pilota di Formula Uno Alex Zanardi: il Bolognese ha annunciato che a Ottobre parteciperà al Kona Iron Man, la gara di triathlon più dura del pianeta. A chi gli chiede la ragione della nuova sfida risponde: 'Se ne ho la possibilità, perché non provarci?'

Alex Zanardi festeggia l'oro alle Paraolimpiadi di Londra

Il quarantasettenne bolognese Alex Zanardi ha messo nel mirino una nuova ed affascinante sfida: partecipare al Kona Iron Man, la gara di triathlon più difficile del Mondo, che si tiene ogni anno nel mese di Ottobre nelle isole Hawaii.

L'ex pilota di Formula Uno ha annunciato la sua decisione nel corso di una lunga intervista concessa alla 'Gazzetta dello Sport'. Il Bolognese ha approfittato del fatto che l'11 Ottobre - data della manifestazione - sarà libero dagli impegni con la BMW, marca per la quale corre il campionato GT 'Blancpain' con discreti risultati.

Alex Zanardi, nato a Bologna il 23 Ottobre del 1966, ha iniziato a correre nei kart negli anni Ottanta, esordendo in Formula 3 nel 1988. Nel 1991 approdò in Formula Uno, correndo le ultime tre gare della stagione con la Jordan. Nel 1992 corse altri gran premi per la Minardi; nel 1993-1994 corse per la Lotus. Se l'esperienza in Formula Uno fu avara di soddisfazioni - non conquistò nemmeno un punto nelle 44 gare disputate - nella serie americana Cart Zanardi si affermò come uno dei migliori piloti degli anni Novanta.Oltreoceano Alex conquistò due titoli Cart, nel 1997 e nel 1998. Dopo un'effimera e sfortunata parentesi in Formula Uno con la Williams nel 1999, Zanardi tornò negli USA. Nel 2001, sul circuito tedesco del Lausitzring, un gravissimo incidente gli amputò entrambe le gambe all'altezza del ginocchio. Dopo un lungo recupero Zanardi tornò a correre in auto, partecipando al campionato mondiale turismo su vetture appositamente modificate, ottenendo risultati eccellenti.

Parallelamente, il bolognese si è dedicato anche agli sport paralimpici, conquistando due medaglie d'oro alle Paralimpiadi di Londra 2012.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.