Allegri e quello sfogo in panchina "Qui non siamo alla Fiorentina..."

Massimiliano Allegri è un tecnico molto preciso e scrupoloso sul lavoro. E dai suoi giocatori vuole sempre il massimo. La reazione con Bernardeschi

Allegri e quello sfogo in panchina "Qui non siamo alla Fiorentina..."

Massimiliano Allegri è un tecnico molto preciso e scrupoloso sul lavoro. Non lascia nulla al caso e di fatto dai suoi in campo chiede sempre il massimo. E così proprio ieri, durante il match di Champions tra Juventus e Young Boys è stato protagonista di un curioso sfogo ripreso con lo smartphone da un tifoso dagli spalti. Nel mirino è finito Bernardeschi. Dopo un'azione di gioco in cui il bianconero sbaglia e non centra la porta, Allegri si gira e rivolgendosi con rabbia alla panchina afferma: "Era un passaggio, bisogna andare a fare gol. Ora se ne esce, c...o. Non siamo alla Fiorentina". Uno sfogo che ha fatto in poche ore il giro del web e la clip è finita anche su Instagram. Le parole dure del tecnico bianconero lasciano comunque intendere che dalle parti di Vinovo in questa stagione si lavora duro per centrare l'obiettivo della Coppa che negli ultimi anni è sfuggito in finale. Allegri a quanto pare cerca di spronare i suoi giocatori per ottenere prestazioni di alto livello che possano fare la differenza in una competizione così dura come quella della Champions...