Altobelli attacca i calciatori dell'Inter: "Vi devono mandare via, siete dei provinciali"

Altobelli è amareggiato per la situazione dell'Inter: "L'Europa ormai è lontana, 2 punti in 8 partite: il fallimento sportivo è un dato di fatto"

Altobelli attacca i calciatori dell'Inter: "Vi devono mandare via, siete dei provinciali"

Alessandro Altobelli è stato una bandiera dell'Inter: l'attaccante di Sonnino ha vestito la maglia nerazzurra per 11 stagioni, dal 1977 al 1988 mettendo insieme 466 presenze e 209 reti al suo attivo in tutte le competizioni. Altobelli si è anche laureato campione del mondo nel 1982 con l'Italia con cui ha giocato 61 partite segnando 25 gol. Spillo, come veniva soprannominato per il suo fisico longilineo, è un grande tifoso dell'Inter, è rimasto legato all'ambiente ed è arrabbiato per la situazione vissuta dalla squadra.

Altobelli, direttamente dal suo profilo Instagram, ha voluto dire la sua attaccando i calciatori: “Europa sempre più lontana, ultime 8 partite 2 punti, dopo Mancini, De Boer, Vecchi, Pioli, Vecchi!!! Il fallimento sportivo è un dato di fatto. Adesso leggo giocatori che dichiarano: 'chi non vuole rimanere all’Inter lo deve direì. Ma state scherzando? Vi devono cacciare cari miei specie di giocatori, avete deluso una città come Milano, voi avete dimostrato di essere dei provinciali come doti tecniche fenomenali come ingaggi!!! La curva Nord è andata a mangiare giustamente, io non esco per la vergogna!!! Noi ci saremo sempre voi solo di passaggio!!!!Amala!!! Salamo Alekom!!!”

[[

]]