Amg è già nella leggenda In autodromo a Monza per far scatenare il mito

Bruno De Prato

Monza Nel 1967, in un garage di Grossaspach, i signori Aufrecht e Melcher fondarono il loro atelier e lo chiamarono Amg, acronimo costruito dalle iniziali dei rispettivi cognomi e di quella della località. Qui cominciarono ad analizzare le potenzialità delle berline Mercedes per ricavarne vetture di elevate prestazioni. Non è stato un lavoro semplice, le berline Mercedes dell'epoca erano molto confortevoli e anche potenti, ma grosse e pesanti.

Nel 1971 la loro prima creazione, una massiccia 300 Sel con V8 di 6.8 litri, vince la 24 Ore di Spa-Francorchamps nella propria classe, piazzandosi seconda assoluta. Amg ha concentrato la sua attività nella preparazione dei motori Mercedes realizzando delle berline Mercedes hot-rod, potenti e veloci, ma non sempre l'aerodinamica e gli assetti erano in grado di gestire quella potenza extra.

Nel 1999 Amg è stata acquisita da Mercedes al 100% e questo ha cambiato tutto. Il passaggio ha messo Amg sui binari giusti per diventare, a pieno titolo, il braccio hi-performance della Casa di Stoccarda, senza compromessi, con tutti i tasselli al posto giusto: motori, assetti, aerodinamica, e in più quel tocco di finizione speciale che completa sempre un pezzo speciale come deve essere una vettura al top della propria classe di cilindrata. Mercedes Italia ha voluto festeggiare il 50° anniversario della fondazione di Amg assieme ai suoi clienti e agli appassionati di alte prestazioni. L'Autodromo di Monza ha offerto un palcoscenico perfetto, come sempre, nonostante la pioggia della mattina. Mercedes Amg oggi è una azienda da 1.600 dipendenti che, nel 2016, ha prodotto 100.000 unità, un record con un netto incremento rispetto al 2015.

Icona della produzione Amg è la Gt, sportiva purissima che, nelle sue declinazioni più grintose come la Gt R, ripropone stilemi che hanno fatto la storia delle grandi Mercedes sportive del passato, a cominciare dalla griglia a barre verticali. La Amg Gt è disponibile in versione coupé o cabrio (le potenze vanno da 476 a ben 585 cv). Inoltre, Amg realizza tutta la gamma dei modelli Mercedes di elevate prestazioni, dalla A45 4 Matic, dotata del 2.0 turbo da ben 365 cv, alle berline e coupé delle serie C, E, CLS, S, GLE ed SL, con potenze che arrivano fino ai 612 cv del V12.

In autodromo, a Monza, sono state due giornate di passione, con le vetture dei clienti Amg allineate per la parata e, quindi, per tre giri senza complessi, nella libertà e sicurezza di uno dei circuiti più leggendari.