"Mi lavo i capelli da sola perché sono in lockdown". E subito scoppia la bufera

Vanessa Sierra, star di OnlyFans, è finita al centro delle feroci polemiche per essersi lamentata sui social della stringente quarantena imposta ai tennisti (e alle fidanzate) in gara Australian Open

Gli Australian Open non sono ancora cominciati e già impazza la polemica. La quarantena forzata dei tennisti ha creato un clima di tensione attorno alla competizione e sono arrivate addirittura le minacce. A finire nel mirino degli hater è stata Vanessa Sierra, fidanzata dal tennista Bernard Tomic, che - dopo essersi lamentata sul web dell'isolamento forzato - è stata bersaglio di offese e minacce di morte.

Negli scorsi giorni Vanessa Sierra - modella e star della piattaforma hot OnlyFans - aveva ironizzato sul fatto di doversi lavare i capelli da sola, senza l'aiuto di un hairstylist, a causa dell'isolamento a cui tennisti dell'Australian Open e le rispettive fidanzate sono stati sottoposti al loro arrivo a Melbourne. Ma le parole della compagnia di Bernard Tomic hanno scatenato una vera e propria ondata di odio, costringendo l'influencer a giustificarsi su Instagram: "Non avrei mai pensato di svegliarmi con 500 minacce di morte e odio dopo aver preso in giro me stessa per i miei capelli in uno dei miei tanti video".

I settantadue tennisti in gara alla prossima competizione australiana sono stati posti in quarantena (a scopo preventivo) per quattordici giorni. Gli atleti, le fidanzate e i loro entourage dovranno rimanere isolati nelle loro stanze di albergo fino al 30 gennaio ma questo non gli impedisce di essere attivi sul web. Così Vanessa Sierra - che con i social ci lavora - ha pensato bene di fare alcune dirette con i suoi follower per parlare della "dura" vita della quarantena senza pensare alle conseguenze.

In uno dei suoi tanti vlog ha così confessato di non vedere l'ora di abbandonare la "prigionia" della camera d'albergo per potersi recare da un parrucchiere prima dell'inizio degli Australian Open. Lavarsi i capelli da sola non deve esser facile per una modella abituata a ricorrere alle sapienti mani degli hairstylist almeno due volte a settimana. Le sue parole, ironiche, sono state riprese dai media australiani e hanno scatenato il putiferio, tanto che sul web i follower l'hanno inondata di messaggi di minacce e addirittura di morte. Lo ha svelato lei stessa su Instagram, pubblicando un lungo post di sfogo nel quale chiariva le sue dichiarazioni: "È facile prendere qualcosa fuori contesto quando prendi due frasi da un vlog di dieci minuti e le inserisci in una notizia negativa sui media tradizionali tra le lamentele dei tennisti sulla loro quarantena obbligatoria. Se aveste guardato il mio vlog senza l'influenza delle tv locali, sono sicura che avreste capito la mia ironia e spensieratezza su una situazione mentalmente impegnativa".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 20/01/2021 - 16:03

Anch'io mi lavo i capelli da solo, e l'ho sempre fatto, non solo ora.