Balotelli si scusa. Poi aggiunge: "Punite anche i falli su di me"

Supermario recita il mea culpa dopo la squalifica di tre turni. Poi lancia un appello: "Punite i falli su di me". A Napoli spunta una maglietta razzista contro il bomber del Milan

Balotelli si scusa. Poi aggiunge: "Punite anche i falli su di me"

Dopo tre giorni dalla squalifica per la brutta reazione, che gli è costata tre giorni di squalifica, Mario Balotelli recita il mea culpa: "Chiedo scusa - dice in un'intervista a Sky -. Mi dispiace per i compagni, per i tifosi e per la società. Mi scuso con l’arbitro, non dovevo dirgli quelle cose". Poi aggiunge altre cose, parlando in terza persona: "Mario ha sbagliato. È stato provocato e ha sbagliato a reagire. Ma non ha ammazzato nessuno". E in effetti è difficile dargli torto. Anche se, forse, nessuno fino ad ora lo ha mai accusato di omicidio ma solo criticato per l'atteggiamento sbagliato tenuto in più di un'occasione. Supermario tiene a precisare una cosa: "Mi dispiace soprattutto per i miei compagni che ho lasciato soli. Sono loro che si allenano con me e fanno fatica con me e quindi sono dispiaciuto per loro, per i tifosi e la società. Mi scuso anche con l’arbitro". Poi gli chiedono: scuse allargate anche a Prandelli? "Io ho fatto un errore, mi sono lasciato andare dopo una provocazione. Mario ha sbagliato, però ora non è che devo chiedere scusa a tutti quanti perché non ho ammazzato nessuno". Balotelli ne approfitta per togliersi un sassolino dalla scarpa: "Per le parole che gli ho detto mi scuso con l’arbitro. Se Mario fa un brutto fallo deve essere punito Mario. Ma se un altro fa un brutto fallo su Mario, deve essere punito chi fa fallo".

A Napoli maglietta razzista contro Supermario

Nella centrale via Toledo, a Napoli, in un negozio sono comparse delle magliette che insultano il centravanti del Milan. "Milanisti se fate lavare Balotelli con la varecchina (sic) puzzerà sempre". La foto, riportata dal quotidiano "il Mattino", ha fatto il giro del web, arrivando anche ai media stranieri. L’episodio arriva a qualche giorno di distanza dai cori della curva del Milan che ha portato alla chiusura del settore per la prossima gara.