Balotelli si sfoga su Instagram: "Laziali vergognatevi"

Arriva lo sfogo di Super Mario dopo i cori dei tifosi biancocelesti: "Laziali presenti oggi allo stadio, vergognatevi"

"Laziali presenti oggi allo stadio vergognatevi", lo ha scritto Mario Balotelli in un post su Instagram, dopo i cori razzisti ricevuti durante Brescia-Lazio.

Super Mario non ci sta e reagisce a modo suo ai cori offensivi dei tifosi laziali. L'attaccante bresciano ha pubblicato su Instagram il video del suo gol di oggi commentando così in italiano e in inglese: ''Sconfitta che fa male ci rifaremo siamo sulla strada giusta. Laziali presenti oggi allo stadio Vergognatevi'', aggiungendo anche l'hashtag #saynotoracism.

Un'altra domenica che vede suo malgrado Balotelli protagonista per vicende extracalcistiche proprio ora che comincia a trovare la via del gol con una buona regolarità (è al suo quinto gol in 13 presenze ndr). Alla mezz'ora del primo tempo della partita, a gioco fermo per un fallo, il giocatore aveva richiamato l'attenzione dell'arbitro per ripetuti cori offensivi (''Balotelli figlio di...'') che stava ricevendo dal settore che ospitava oltre 1500 tifosi della Lazio. A quel punto era chiarissimo il labiale dell'attaccante, rivolto all'arbitro: ''È la seconda volta'' mentre l'arbitro Manganiello rispondeva: ''Ora ci penso io'', e per qualche istante l'arbitro aveva sospeso la gara. Dalla curva laziale si era udito anche qualche ''buu'' nei confronti di Balotelli tanto che è stato fatto leggere allo speaker il comunicato che invita il pubblico a non intonare cori di discriminazione. Nel frattempo il pubblico bresciano rispondeva con il coro ''Mario, Mario'' a sostegno del proprio giocatore che, tra l'altro, al 18' aveva portato in vantaggio le Rondinelle.

Con il gol segnato alla Lazio, l'attaccante del Brescia ottiene in ogni caso un record particolarissimo: è stato il giocatore che ha segnato il primo gol degli Anni Dieci e ora anche degli Anni Venti. Nessuno nella storia del calcio italiano aveva inaugurato due decenni consecutivi. Era il 6 gennaio del 2010 e la sua squadra giocava ugualmente ad ora di pranzo. Si trattava di un Chievo-Inter, gara finita 0-1 con la rete di Balotelli nel primo tempo. Un primato curioso per Super Mario, che rende meno amare le ennesime polemiche in un'altra domenica da dimenticare.

Segui già la nuova pagina Sport de IlGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di LongJohn

LongJohn

Dom, 05/01/2020 - 18:00

Ma fatela finita, gridavano Balotelli f... di p..... allora dovrebbero chiudere tutti gli stadi

il_Caravaggio63

Dom, 05/01/2020 - 18:32

ma scusate i bianchi si possono insultare , e i neri no?

Reip

Dom, 05/01/2020 - 19:04

Chiudete la bocca a codesta scimmia fetente! Ballottelli e’ capace solo a istigare odio!

Trinky

Dom, 05/01/2020 - 19:35

Reip....ho letto bene quello che ha scritto lei? Se lui è quello che dice possiamo dire cosa è lei o si offende?

Trinky

Dom, 05/01/2020 - 19:37

Porca miseria, non sapevo che i laziali fossero fratelli di Balotelli.......

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Dom, 05/01/2020 - 21:36

Balotelli è un provocatore e pretende d'essere esente da insulti perché è nero. Se gli insulti gli danno fastidio, può benissimo andare a tirare la lima e poi vediamo se è meglio o peggio per questo balordo.

lakos29

Dom, 05/01/2020 - 22:38

Attenzione, da oggi è severamente vietato fischiare sto tizio altrimenti si è razzisti. Per gli altri giocatori di colore, con dei nervi più saldi, nessun problema. Questo ci marcia con la scusa del razzismo. Da sempre si fischiano i giocatori avversari.

giolio

Lun, 06/01/2020 - 08:24

Ma perchè i suoi genitori non spiegano (al ragazzino ) tu giochi al pallone e i falli di reazione vengono puniti e questo vale anche nel confronto con i tifosi (più reagisci e più ti puniscono )

hellas

Mar, 07/01/2020 - 14:21

Fatela finita con. Balotell e le sue pantomime da primadonna...glia altri giocatori di colore non hanno praticamente mai problemi, lui sempre con tutti...dov'è l'errore?