Basket, Campania: "Negro di m...". L'allenatore ritira la squadra

Di Lorenzo, allenatore del New Basket Giugliano, ha ritirato la squadra dal campo per gli insulti razzisti ricevuti da un suo giocatore e ha poi attaccato: "Hanno cercato di minimizzare l'accaduto"

Grave episodio di razzismo su un campo da basket in Campania che fa il palio con quelli recenti avvenuti a Cagliari e Parma (momentaneto stadio casalingo dell'Atalanta). Un giocatore del New Basket Giugliano è stato apostrofato da alcuni avversari con il termine "Negro di m...", a quel punto Di Lorenzo allenatore del New Basket ha deciso di ritirare la squadra e di non prendere più parte alla partita.

Questo episodio è avvenuto a Pozzuoli dove la società Flavio Basket aveva organizzato la quarta edizione del torneo San Gennaro. Il giocatore insultato è stato Raul Lazaro Diaz, della squadra campana di Serie C Gold, che ha ricevuto questo epiteto razzista da parte di un avversario del Basket Casapulla, club di Serie D, con sede a Caserta. Di Lorenzo ha subito ritirato la squadra una volta sentito questo insulto dato che gli animi si stavano surriscaldando in campo e ha attaccato: "Hanno solo cercato di minimizzare quanto accaduto"

La società organizzatrice del torneo attraverso i propri canali social ha preso le distanze da questo episodio di razzismo: "La nostra è una società che è stata sempre contro il razzismo. Ci dissociamo dal brutto gesto ai danni dell'atleta Diaz e ci sentiamo anche danneggiati".

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.