Belotti, 3 gol in due partite da titolare. Immobile una certezza. E Verratti fa il geometra

sv BUFFON Un'uscita a valanga su Salanovic, poi solo freddo nelle ossa.

6,5 ZAPPACOSTA Inizio timido, poi molte iniziative a destra a supporto di Candreva. Debutto positivo, una valida alternativa per gli esterni di difesa.

6,5 BONUCCI Si limita al compitino in una serata tranquilla.

7 ROMAGNOLI Più del compagno di reparto, imposta l'azione da dietro. Suo l'assist del primo gol, mostra ancora grande personalità.

6,5 DE SCIGLIO Macina chilometri a iosa sulla sinistra, da dove l'Italia si propone di più nel primo tempo. Pesca Candreva in occasione del terzo gol.

7 DE ROSSI Lanci illuminanti come quello che dà il la a una serata in discesa. Per uno con la sua esperienza, basta davvero poco per emergere in gare così facili.

7 VERRATTI Regala geometrie a centrocampo dove non trova l'opposizione di nessun avversario. Chissà se lo rivedremo in questo modulo contro avversari più blasonati.

6,5 CANDREVA La solite mole di cross in area e un gol, il sesto in azzurro, per uno degli elementi più esperti di questo gruppo (dal 29' st EDER 6 Rimedia subito un brutto colpo, si dà da fare).

7,5 BELOTTI D'accordo, Macedonia e Liechtenstein non saranno le squadre più temute d'Europa, ma fare tre gol (e uno giustamente annullato) oltre che 2 assist nelle prime due gare da titolare è un'impresa più unica che rara.

6,5 IMMOBILE Timbra il suo quinto centro azzurro, mostra buona intesa con Belotti (dal 36' st ZAZA sv Tenta una giocata spettacolare in rovesciata).

6,5 BONAVENTURA Continue iniziative dalla sua parte, assist per il poker azzurro (dal 22' st INSIGNE 6 Qualche buona giocata).

Ct Ventura 6,5 Il 4-2-4 «verde» diverte e permette di segnare tanti gol nel primo tempo. Si sperava in qualcosa di più nella ripresa.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento