Il gesto che fa infuriare il Milan Notate nulla di strano su Tonali?

L'episodio è stato ignorato sia dall'arbitro che dal Var. Rovente la reazione dei tifosi rossoneri sui social

Tensione e liti a Marassi durante Sampdoria-Milan. Antonio Candreva, per velocizzare l'azione arriva alle spalle di Sandro Tonali, che teneva il pallone tra le mani e gli strappa la sfera tirandogli l'orecchio: l'episodio incriminato si è verificato nel corso del secondo tempo e ha fatto infuriare i tifosi rossoneri sui social.

Missione compiuta. Il Milan batte 2-1 la Sampdoria grazie ai gol di Kessiè su rigore e di Castillejo nella ripresa e prosegue la sua marcia in vetta alla classifica con cinque punti di vantaggio sull'Inter. Inutile la rete dei blucerchiati con Ekdal che accorcia solo le distanze. I rossoneri, padroni del campo nella prima frazione resistono agli assalti della squadra di Ranieri che nel finale ha anche sfiorato il pareggio.

Una partita intensa e ricca di episodi da moviola come quello avvenuto tra Candreva e Tonali: l'esterno blucerchiato particolarmente nervoso, ha stretto l'orecchio di Tonali dopo uno scontro di gioco. Al 63' del secondo tempo dopo un fallo fischiato alla Samp da Calvarese per fallo di Tonali su Ferrari. Il centrocampista rossonero ha chiesto spiegazioni al direttore di gara tenendo il pallone tra le mani. A quel punto Candreva, per velocizzare l'azione, gli ha strappato la sfera tirandogli l'orecchio e tendendolo anche per i capelli. Olimpica la reazione di Tonali, che tuttavia non reagisce alla provocazione e riprende la sua posizione in campo, come nulla fosse accaduto.

Il gesto sicuramente discutibile, non sanzionato dall'arbitro e dal Var, non è passato inosservato sui social. La tirata di orecchie subita da Tonali ha provocato la reazione dei tifosi rossoneri, in particolar modo su Twitter. Tantissimi infatti i post sull’accaduto, e qualche insulto ovviamente a Candreva, considerato il suo passato nerazzurro. ''Ciao piccolo uomo, insegna agli angeli a fare in no-look guardando i fotografi''. ''Calciatore finito''. #Candreva che prende per l’orecchio #Tonali specchio di un giocatore strafinito. A dormire. ''Spero ci sia la prova tv''. ''Prega che al ritorno non c’è Ibra se no davvero non so come finisceìì. ''Ma era il compleanno di Tonali visto che gli hanno tirato l'orecchio? Ma il VAR che dice?''. ''Io non ho parole, questo prende per un orecchio Tonali e non viene sanzionato, ma siamo seri ???. ''Se questa cosa, invece che a Sandrino #Tonali, fosse capitata a #Dybala, si sarebbe buttato a terra piangendo e gridando come un vitello, #Candreva avrebbe preso 3 giornate e avremmo letto editoriali compunti sulla lealtà sportiva calpestata''. Sono soltanto alcuni dei commenti infuocati sull'episodio.

Segui già la nuova pagina Sport de IlGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Curro

Mar, 08/12/2020 - 11:02

Candreva è un buon giocatore ma non è certo nuovo a comportamenti censurabili (provocazioni e simulazioni tipo stramazzare per un buffetto) che quasi sempre passano in cavalleria... d'ora in poi si potrà prendere per le orecchie un avversario senza alcun problema, presumo, o era una dispensa speciale ad personam?