Coppa Italia, la Juventus beffa il Milan al 90': finisce 1-1 al Meazza

Il gol di Cristiano Ronaldo, su un calcio di rigore contestato dai rossoneri, ha permesso alla Juventus di pareggiare 1-1 contro il Milan. Al ritorno mancheranno il Diavolo sarà decimato dalle squalifiche

Il Milan di Stefano Pioli gioca una partita tutto cuore, grinta e qualità contro la Juventus di Maurizio Sarri ma questo non basta per vincere la partita: finisce 1-1 l'andata delle semifinali di Coppa Italia disputata al Meazza. Al gol di Rebic, al 62', ha risposto Cristiano Ronaldo al minuto 91' grazie ad un calcio di rigore da lui stesso conquistato grazie ad una rovesciata deviata involontariamente con il braccio da Calabria. Il Milan ha avuto azioni a ripetizione e solo Buffon, l'imprecisione e un po' di sfortuna hanno impedito ai rossoneri di portarsi a casa una vittoria che sarebbre stata meritata per i valori in campo e per quanto fatto vedere in campo.

Il Milan conferma quanto di buono fatto vedere nel primo tempo del derby ma ancora una volta viene beffato dagli avversari e nella sfida di ritorno, in programma il 4 marzo all'Allianz Stadium, mancheranno i tre squalificati Castillejo, Theo Hernandez e soprattutto Zlatan Ibrahimovic. La gara è stata condizionata dall'espulsione, giusta, di Theo Hernandez per doppia ammoniziione che ha costretto il Milan a giocare in dieci per gli ultimi 24 minuti. I bianconeri invece sono ancora in convalescenza dopo la sconfitta di Verona e questo 1-1 non può fare sorridere Sarri che pretende sempre molto dai suoi giocatori. Nota a margine per Cristiano Ronaldo che nonostante una prestazione opaca ha trovato ancora una volta la via del gol che lo portano a quota 24 in stagione tra campionato, Coppa Italia e Champions League.

La cronaca

Il Milan parte aggressivo con Kessie che va al tiro al 2': la conclusione mette i brividi a Buffon. Al 5' ci prova anche Rebic ma Buffon respinge con i pugni. Calabria sfiora nuovamente il vantagggio al 22' ma il tiro dell'esterno rossonero viene deviato in angolo dal 42enne estremo difensore bianconero. Bonucci perde palla al 28' e Ibra serve subito Rebic che va al tiro: para ancora Buffon. Minuto 29' brutte notizie per il Milan: gomito alto di Ibra su de Ligt, lo svedese era diffidato e salterà il ritorno. Il primo tiro della Juventus è di Cuadrado al 36': Donnarumma risponde presente. Sul finale del primo tempo giallo anche per Theo Hernandez che diffidato come Ibrahimovic salterà la sfida di ritorno all'Allianz Stadium.

Nella ripresa è sempre il Milan a fare la partita con Buffon che al 47' stoppa Rebic ben imbeccato da Ibrahimovic. Castillejo al 52' ci prova ma il suo tentativo è velleitario e al 60' Dybala prova ad impegnare Donnarumma che blocca agevolmente. Buffon ancora bravo su Ibra e su Theo Hernandez al 60' e 61' mentre al 65' Rebic colpisce con una manata in area di rigore Cuadrado ma per arbitro e Var non c'è nulla. Al 72' Theo Hernandez commette un duro fallo su Dybala e viene espulso. La Juventus prova a premere e all'88' CR7 si coordina con una bella rovesciata che sbatte sul braccio di Calabria. Valeri va rivedere l'immagine al Var e concede il rigore ai bianconeri. Dal dischetto CR7 fa secco Donnarumma per l'1-1. Nel finale Kessie ha la chance per colpire al 97' ma il suo colpo di testa è debole e non impensierisce Buffon

Il tabellino

Milan: Donnarumma, Calabria, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernanez, Castillejo (80' Saelemaekers), Kessie, Bennacer, Calhanoglu, Rebic (74' Laxalt), Ibrahimovic

Juventus: Buffon, De Sciglio (70' Higuain), de Ligt, Bonucci, Alex Sandro, Ramsey (63' Bentancur), Pjanic, Matuidi (73' Rabiot), Cuadrado, Cristiano Ronaldo, Dybala

Reti: 62' Rebic (M), 91' Cristiano Ronaldo (J)

Note: Espulso Theo Hernandez per doppia ammonizione

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

Commenti
Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 14/02/2020 - 08:59

Prima la beffa con l'Inter, ieri con la Juve. Comunque la Juve non è stata all'altezza come l'Inter.